Home / Sport Strillit / BASKET / Basket: incontenibile Viola! Al Pala Mazzetto crolla anche Treviglio (78-63)

Basket: incontenibile Viola! Al Pala Mazzetto crolla anche Treviglio (78-63)

di Gianni Tripodi – L’entusiasmo sta finalmente tornando, i risultati arrivano, ma c’è qualcosa che ancora manca. Tutto esaurito al Pala Mazzetto in ogni ordine di posto, più di mille spettatori ad affollare l’impianto di via Pio XI che adesso non può più contenere l’incontenibile passione nero arancio, bisogna tornare al Pentimele! La Viola mostra carattere e affonda la malcapitata Treviglio (79-63) al termine di un match mai in discussione e sempre in totale controllo da parte del team di coach Benedetto. Dopo lo straordinario successo in rimonta contro Omegna e l’exploit infrasettimanale in trasferta a Recanati, arriva così la terza vittoria consecutiva che lancia i nero arancio a quota 6 punti in classifica. Mattatori dell’incontro il duo Deloach (15) – Ammannato (21), le loro giocate infiammano la tifoseria nero arancio, solida prestazione del play Rossi con 13 punti e il 60% dalla lunga. Grandi segnali di crescita per un team che non ha certo voglia di fermarsi, da martedì si comincerà già a preparare il doppio turno esterno contro Scafati e Tortona, un ulteriore test per valutare le reali ambizioni di una squadra che vuol continuare a stupire.
Giornata 4 – Campionato A2 Silver
Viola Reggio Calabria – Remer Treviglio 78-63
Parziali: 22-16, 36-32, 56-46, 78-63
Arbitri: Alessandro Tirozzi di Bologna (BO), Marco Scudieri di Maserada sul Piave (TV) e Marco Vita di Ancona (AN)
Viola Reggio Calabria: Deloach 15, Casini 9, Azzaro 8, Rezzano 2, Lupusor 2, Rossi 13, De Meo ne, Rush 8, Spera, Ammannato 21
Coach: Giovanni Benedetto
Remer Treviglio: Sabatini 6, Kyzlink 4, Slanina 2, Gaspardo 2, Marino 12, Turel 13, Carnovali 8, Berettta ne, Rossi 16, Marusic,
Coach: Adriano Vertemati

Quintetto confermatissimo per coach Benedetto con Rossi, Deloach, Rush, Ammannato e Rezzano. Spera e De Meo non pienamente recuperati si accomodano in panca. Inizia la quarta giornata del campionato di A2 Silver, 2-2 dopo i primi 2’ di gioco, Ammannato da una parte e Rossi dall’altra, la difesa a zona ospite viene subito punita dal canestro dalla media di Rezzano, Rossi ancora da sotto per la nuova parità 4-4. Si rompe l’equilibrio, la Viola prova e trova l’allungo con Deloach e la schiacciata in contropiede di Rush, sul 10-4 arriva il timeout di Vertemati. Al ritorno sul parquet due palle perse per i nero arancio, Marino in penetrazione ad appoggiare e Gaspardo dalla media, la Viola a segno solo da lunetta con Ammannato (2/2) e Rush (1/2), la tripla di Turel riporta gli ospiti sul -1. Servono due triple consecutive di Deloach per consentire alla Viola di allontanare l’aggancio ospite, Marino imperversa in area pitturata, ma è ancora dalla lunga, con Ammannato che la Viola mantiene il vantaggio, 22-16. Secondo quarto: Tripla di Gaspardo del -3, reazione immediata dei nero arancio con Ammannato e la schiacciata di Deloach, sul 26-19, timeout Vertemati. Allungo Viola con Rush che libera Casini nell’angolo che non può sbagliare, Rossi e Marino approfittano delle due palle perse dei padroni di casa, 29-23. Riposo per Rezzano e Ammannato, dentro i giovani Azzaro e Lupusor, Sabatini con l’aiuto della tabella ad accorciare, -5. Deloach regala spettacolo in contropiede alzando l’alley oop per Azzaro, Slanina batte Lupusor che dall’altra parte si rifà punendo la difesa ospite dalla media, max vantaggio Viola che arriva con il canestro di Casini, +9. Buon impatto difensivo sul match dei giovanissimi Lupusor e Azzaro, con quest’ultimo bravo a stoppare la conclusione di Slanina, due canestri consecutivi di Rossi a ridurre il gap ospite, 36-32 e si va all’intervallo. Terzo quarto: Parziale di 4-0 Treviglio con Kyzlink e Rossi ed è parità a quota 36, Viola in netta difficoltà, l’uomo della provvidenza è sempre Deloach, tripla a scuotere i compagni e nuovo vantaggio, risposta immediata dall’altra parte di Marino ad impattare sul 39-39. La gara si accende, Turel e Gasparro per gli ospiti e Ammannato e Rossi per la Viola, nuova parità, la tripla centrale di Rossi ridà il vantaggio, 49-46, timeout Vertemati. Tanti, troppi gli errori per entrambe le squadre, Deloach regala due assist di pregevole fattura ad Ammannato che ringrazia, la tripla centrale di Rossi vale il +10, max vantaggio, 56-46. Quarto quarto: Rush in semi gancio in avvio, Treviglio non molla la presa e con Sabatini e Rossi si riporta sotto, il parziale di 5-0 vale il -7. Deloach è dappertutto, due palle recuperate e assist per Rush, Turel con il piazzato e il match rimane in equilibrio, 60-54, timeout Benedetto. Rush con l’aiuto della tabella, ospiti a segno con Kyzlink, ma la “solita” tripla centrale di Rossi ridà fiato ai nero arancio, nuovo +10 a 4’13” dal termine. Scatenato Rossi alzando la parabola e Azzaro allo scadere dei 4”, Marino predica nel deserto, Casini e Azzaro per il +16 a 1’50” dal termine. Titoli di coda, finisce 78-63 ed arriva così il terzo successo consecutivo per gli uomini di coach Benedetto.