Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo ko 1-3 nell’allenamento congiunto con Alessano

Volley, Vibo ko 1-3 nell’allenamento congiunto con Alessano

Quasi due ore di allenamento contro Alessano per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Il test contro la compagine neopromossa pugliese si è rivelato molto utile a distanza di 24 ore dall’allenamento con Corigliano. Dopo un’ottima partenza e un primo set giocato su ottimi livelli, i giallorossi hanno ceduto ai pugliesi con il punteggio di 1-3. Bella battaglia in campo tra le due formazioni che hanno lottato punto a punto nel corso del secondo e del terzo set dove la compagine di mister Medico ha espresso maggiore lucidità e cinismo nei momenti finali dei parziali vinti ai vantaggi. Nel quarto set, la formazione di De Giorgi, complice anche la prevedibile stanchezza, ha ceduto il passo ai salentini che hanno conquistato il parziale 17-25. Tra le fila della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia ottima prova del giovane Presta. Il centrale classe 1995 ha emulato il collega di reparto Forni e ha messo a segno, così come il centrale modenese ieri con Corigliano, 16 punti (top-scorer della Tonno Callipo). Prestazione eccezionale a muro per il posto tre calabrese capace di mettere a segno 9 blocks, dei quali 5 nel corso del primo set. Tra i migliori in campo anche Bruno Zanuto capace di chiudere l’allenamento mettendo a segno percentuali importanti in attacco: 67% a fine test, l’86% nel corso del primo parziale. Alessano ha mostrato grande carattere e ha mostrato grande efficacia in contrattacco. I trascinatori dei pugliesi sono stati l’opposto greco Armenakis (26 punti e il 60% in attacco) e il martello Bolla (18 punti e due ace).

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO SET – Partono forte i giallorossi che trovano il primo break subito grazie al muro di Presta. Ace di Vedovotto, 3-0. Ancora il martello veneto con una pipe, 7-2, chiama tempo Medico coach dell’Alessano. Due attacchi consecutivi dell’ex Grassano che porta i suoi al -2, 8-6. Presta mura la pipe di Bolla, 10-6. Ancora il giovane centrale giallorosso stoppa il tentativo dal centro di Muccio, 12-7. Alessano prova a rifarsi sotto stoppando a muro Zanuto 13-10. Gran punto di Armenakis 14-11. Due muri consecutivi di Sintini su Bolla portano la Tonno Callipo avanti 17-13. L’opposto ellenico dei salentini porta i suoi sul 18-15 con un attacco vincente da posto 4. Muro di Vedovotto, 21-16. La pipe di Zanuto vale il 22-18. L’ennesimo muro di Presta, 24-18. Ancora un muro su Grassano, stavolta di Vedovotto 25-18

SECONDO SET – Coach De Giorgi getta nella mischia Korniienko e il martello ucraino lo ripaga con un muro (3-1) e con un ace (8-4). Alessano replica e si riporta sotto 9-8 con l’attacco vincente di Bolla e il muro di Armenakis su Vedovotto. Parisi trova il muro su Korniienko e Alessano trova la parità 11-11. Vantaggio ospite grazie alla battuta di Armenakis e lo smash vincente di Torsello 11-12 (break vincente di 3-0, coach De Giorgi chiama tempo). Torsello mura Gavotto 12-14. Alessano vola sul 12-15 grazie alla difesa vincente di Bisanti sull’attacco di Korniienko. Coach De Giorgi cambia la diagonale palleggiatore-opposto: in campo Marchiani e Medic per Sintini e Gavotto. Il serbo porta i suoi sul 14-16 con un attacco vincente in parallela. Vedovotto completa la rimonta con due attacchi lungo linea di pregevole fattura, 16-16. Gran mani e fuori del giovane opposto serbo 17-17. Ritorna in vantaggio Alessano 18-19, muro di Armenakis su Korniienko. Break ospite sempre a muro con Muccio che stoppa Medic 18-20. Armenakis trova il varco giusto 19-22. Gavotto riaccorcia, 21-23. Giallorossi a una lunghezza di svantaggio con il muro di Korniienko su Armenakis, 22-23. Gavotto trova i vantaggi, 24-24. Gran diagonale di Korniienko 25-24. Ace di Bolla, vantaggio Alessano 25-26. Alessano riesce a conquistare il set grazie ad una buona difesa e all’attacco vincente da seconda linea di Bolla, 27-29.

TERZO SET – Il giovane Maccarone, centrale classe 1996 in campo dall’inizio al posto di Forni. Alessano trova il break in apertura, 0-2. Gavotto ristabilisce la parità, 4-4. Gran pipe di Bolla, 6-8. I pugliesi allungano con la “sette” di Muccio, 7-10. Ace di Armenakis e tocco vincente di seconda di Parisi, 9-14. Ace di Presta 13-16. Attacco vincente di Grassano 14-17. 16-18 attacco di Gavotto da posto 4. Zanuto porta i suoi sul 19-20, coach Medico chiama tempo. Ancora l’italo-brasiliano 20-20, parità. Lotta punto a punto, fino ai vantaggio dove la spuntano ancora una volta i salentini grazie a due attacchi consecutivi di Bolla, 25-27.

QUARTO SET – Alessano, rinvigorita dalla vittoria del terzo e quarto parziale, trova ancora una volta il break con il muro di Torsello su Presta, 3-5. I pugliesi mostrano maggiore piglio, mentre i giallorossi, complice anche un po’ di stanchezza, arrancano. Bolla firma il +7 sul 6-13. Torsello allunga ancora a muro 7-16. Smash vincente di Maccarone, 9-16. Vedovotto accorcia 11-17 murando Mazza. Medic non passa e Alessano allunga 11-20. La squadra di Medico difende tutto e sfrutta gli errori dei giallorossi, 13-23. Vedovotto lotta e mette a segno il 14-23. Presta, primo tempo vincente, 15-24. Ace di Korniienko 17-24. Sul successivo errore dell’ucraino dalla linea dei nove metri, si chiude il test match 17-25 e 1-3 per Alessano.

IL POST-PARTITA

Filippo Vedovotto: “Tra ieri e oggi abbiamo disputato due buoni test che ci sono serviti per rodare gioco e condizione. Oggi siamo partiti molto bene, poi abbiamo un attimo mollato complice anche la stanchezza. Stiamo migliorando e siamo pronti per l’esordio in campionato. Non vediamo l’ora di giocare”

 

Michele Grassano: “Sappiamo che dobbiamo essere una squadra che deve dare rogna un po’ a tutti. Abbiamo disputato un buon precampionato, ma non dobbiamo illuderci. Il mister fin dal primo giorno di allenamento ci ha detto che uno dei nostri punti di forza deve essere il carattere e la determinazione in campo”

 

IL TABELLINO

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA – AURISPA ALESSANO 1-3 (25-18, 27-29, 25-27, 17-25

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Medic 2, Sintini 2, Cesarini (L), Korniienko 11, Marchiani, Forni 2, Vedovotto 12, Zanuto 10, Sardanelli (L2), Gavotto 15, Maccarone 1, Presta 16. N.e: Feroleto Allenatore: De Giorgi

AURISPA ALESSANO: Muccio 8, Schwagler, Parisi 3, Bolla 18, Torsello 10, Nicolazzo, De Giovanni 1, Grassano 5, Armenakis 26, Mazza 2, Bisanti (L) 1, Ancora (L2). Allenatore: Medico

NOTE: durata set: 23’, 34’, 31’, 20’. Tot.: 1h e 48’. Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: 15 muri, 4 ace, 13 errori in battuta, 43% in attacco, 64% (40%) in ricezione. Aurispa Alessano: 13 muri, 5 ace, 12 errori in battuta, 45% in attacco, 46% (26%) in ricezione