Home / Sport Strillit / BASKET / Niente Pentimele per la Viola, Branca: “Mi sento defraudato come cittadino”

Niente Pentimele per la Viola, Branca: “Mi sento defraudato come cittadino”

 “Abbiamo sperato fino alla fine di poter rientrare subito al Pentimele – ha dichiarato il presidente Giusva Branca – ma, pur con una nuova lena dopo la dura conferenza stampa del sottoscritto, le pratiche relative agli ultimi lavori da eseguire da parte del Comune conoscono i tempi tipici della nostra burocrazia e, in assenza di accelerazioni ulteriori, non ci hanno consentito di conseguire questo nostro obiettivo e sacrosanto diritto, dunque la Viola, che avrebbero voluto vedere in tanti, giocherà in deroga al PalaMazzetto . Siamo certi, dopo attento monitoraggio delle attività degli uffici competenti, che le cose andranno a buon fine – ha concluso il presidente – ma il tempo non è una variabile; ad oggi il sentimento prevalente in me è l’amarezza e questa attiene alla mia qualifica di semplice cittadino reggino, sconfitto e ancora una volta defraudato dei propri diritti”.