Home / Sport Strillit / BASKET / Basket, Benedetto: “Viola, poca lucidità negli ultimi minuti”

Basket, Benedetto: “Viola, poca lucidità negli ultimi minuti”

“Una sconfitta di cui non siamo contenti – ha commentato coach Gianni Benedetto – ma dalla quale ripartiamo ancora più convinti del nostro progetto, per fare meglio nella prossima sfida. Dobbiamo e possiamo farlo. Questa era un partita preparata e impostata bene che noi abbiamo avuto l’occasione di chiudere anche ad un minuto e mezzo dalla fine e non ci siamo riusciti. Abbiamo fatto bene quando abbiamo fatto muovere la palla e corso in campo ma abbiamo sofferto nella lotta al rimbalzo e nei tiri liberi. Ce lo dicono le statistiche ma una partita non si vince o si perde solo con le cifre. Purtroppo – ha spiegato coach Benedetto – ci è mancata quella capacità di agguantare il risultato. Nel momento in cui avremmo potuto farlo, abbiamo commesso degli sbagli dopo i quali i nostri avversari hanno avuto l’opportunità di una replica vincente. Si tratta di errori che dobbiamo ridurre e che non sono consentiti in trasferta, in una partita punto a punto e davanti ad un pubblico così numeroso e presente, che spero di vedere anche a Reggio Calabria. Mi ha commosso – ha dichiarato coach Benedetto – vedere anche i tifosi venuti da Reggio per sostenerci e ai quali dispiace di non aver regalato una vittoria. Certo paghiamo lo scotto di non avere continuità negli allenamenti, visti i tanti infortuni, ma non cerchiamo giustificazioni. Questa sconfitta non ci lascia soddisfatti, ma arrabbiati quanto serve per trovare le energie giuste e fare meglio da subito. A cominciare da domenica prossima”.