Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Gallico-Catona contro l’Isola Capo Rizzuto per il “tris” di vittorie

Calcio, Gallico-Catona contro l’Isola Capo Rizzuto per il “tris” di vittorie

Secondo posto in comproprietà con Acri e Paolana, miglior attacco del girone (nove reti in tre gare), il centrocampista Peppe Caputo, cannoniere dell’imbattuto Gallico- Catona. Miglior gioco espresso, tanta qualità, tre quartisti che realizzano con continuità, Leo Gatto “ sublime” direttore d’orchestra. Squadra che vince non si cambia? Non è vero, a Taurianova Ivan Franceschini fa giocare Daniele Zappia, Ciccio Postorino e Demetrio Libri. In panchina Marco Cormaci. Inedito il duo difensivo nuovo di zecca formato da Caridi e Oliveri. Secondo portiere il “ fuori quota” Mimmo Chirico. E’ una “rosa” che ha la possibilità di far “ruotare” i propri atleti in più ruoli, che sciorina un calcio geometrico, veloce, senza fronzoli. Una compagine che “impone” il proprio gioco fatto di verticalizzazioni, di cambi di “passo”. E’ un successo esterno significativo che fa valere la forza prorompente di un complesso giovane che può anche avere margini di miglioramento. Anche a Taurianova le “ riconferme” dei fuori quota come gli esterni Musarella e La Cava. Reattivo il portiere “ fuori quota” Orazio Barillà. Quarta di campionato. Rende visita al Gallico – Catona l’ostica formazione dell’ Isola Capo Rizzuto;la formazione di Ivan Franceschini sta “ smaltendo” i carichi di lavoro della pesante preparazione pre-campionato ed alla distanza si dovrebbero dunque avere benefici. Isola Capo Rizzuto con quattro punti in graduatoria. Cambierà formazione ancora una volta Ivan Franceschini? Ci sarà staffetta fra Marco Cormaci e Ciccio Postorino. E’ molto probabile il rientro in difesa di Peppe Calarco. Dice il dirigente Matteo Iannò : contro l’Isola Capo Rizzuto ci vuole il pubblico delle grandi occasioni, si vuole brindare al “ tris” di vittorie.

Giuseppe Calabrò