Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, in Calabria la solidarietà scende in campo con “Solidal Team”

Calcio, in Calabria la solidarietà scende in campo con “Solidal Team”

 Il Comitato Regionale Calabria LND ha abbracciato il progetto di raccolta indumenti e alimenti a favore dei più bisognosi i bisognosi

La solidarietà passa anche attraverso il calcio. E lo fa con il progetto “Solidal Team”, che il presidente del Comitato Regionale Calabria LND, Saverio Mirarchi, dopo il successo della scorsa stagione, ha inteso ancora sostenere con la consapevolezza che “i valori di generosità e fratellanza che le squadre di calcio devono portare avanti all’interno dello spogliatoio e sul campo di gioco vadano esternati anche mediante il supporto di iniziative che, come in questo caso, rivestono importanza sociale per il territorio calabrese”.  Così, il CR Calabria, accogliendo l’invito del promotore del progetto, Domenico Bagalà, dirigente fra l’altro del Koa Bosco, squadra dilettantistica composta esclusivamente da immigrati africani ed emblema della lotta alla discriminazione razziale, e del direttore della Caritas della Diocesi di Oppido Mamertina-Palmi, don Vincenzo Alampi, esorta le società sportive calabresi a costituire una catena della solidarietà, impegnandosi nella donazione di alimenti e indumenti usati, che consentiranno ai tanti ragazzi africani delle tendopoli di San Ferdinando e Rosarno e alle numerose persone che nel territorio vivono in condizioni di precarietà e assoluta povertà di affrontare meglio la stagione invernale imminente. In poche parole, sarà in azione una “squadra solidale” – da qui il nome dell’iniziativa “Solidal Team”. La raccolta degli alimenti, che dovranno essere a lunga scadenza e inseriti in scatole di cartone, e degli indumenti usati (camicie, t-shirt, pantaloni, giacche, abiti, gonne, calzini, biancherie, coperte, plaid, piumini, copri-materassi, asciugamani, tovaglie, scarpe, stivali, scarpe da calcio, abbigliamento sportivo, tute, cappelli, sciarpe, guanti e simili), puliti e asciutti, da collocare in buste trasparenti, avverrà sia presso la sede del Comitato Regionale Calabria che nelle Delegazioni LND presenti sul territorio regionale (Lamezia Terme, Cosenza, Reggio Calabria, Vibo Valentia, Locri, Rossano, Belvedere Marittimo, Crotone, Soverato, Gioia Tauro). Ad ogni società donatrice verranno dati una ricevuta con l’elenco degli alimenti consegnati e un attestato di solidarietà. Sarà poi la Caritas Diocesana di Oppido Mamertina-Palmi a ritirare il materiale per distribuirlo ai bisognosi.

Una gara, dunque, da disputare sul terreno dell’altruismo, alla quale è chiamato a partecipare tutto il mondo calcistico calabrese. Un mondo calcio unito nel segno della solidarietà, al di là di ogni appartenenza societaria.