Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Reggio, Campo Coni, Praticò: ‘Un piccolo ma importante passo per lo sport reggino e calabrese’

Reggio, Campo Coni, Praticò: ‘Un piccolo ma importante passo per lo sport reggino e calabrese’

Il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, sulla riapertura del Coni: “Siamo soddisfatti anche se sono passati 5 mesi….”
“Oggi abbiamo posto un rimedio temporaneo, in attesa della complessiva ristrutturazione dell’impianto, per restituire alla città un patrimonio pubblico di grande importanza”. Lo ha affermato il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, in occasione della riapertura del campo scuola di atletica leggera del rione Modena di Reggio Calabria.
“Siamo ovviamente soddisfatti – ha aggiunto Praticò – anche se sono dovuti passare ben cinque mesi e nonostante si tratti di una riapertura della struttura sotto forma di ‘parco pubblico’, che dunque non potrà essere messa a disposizione della federazione e delle società per lo svolgimento delle attività tecnico-agonistiche. Tuttavia, era il massimo che si potesse ottenere in un momento come questo, nel quale esistono grandi e gravi difficoltà di ordine economico-finanziario nel settore pubblico. Merita una particolare menzione e un ringraziamento la Provincia, con il suo presidente Raffa, il cui impegno concreto ha consentito di portare le strutture prefabbricate che hanno facilitato la riapertura dell’impianto. Sento – dice ancora Praticò – di dover ringraziare la Commissione straordinaria del Comune e l’assessorato comunale allo Sport, ma anche l’Asp 5 i cui uffici hanno dimostrato attenzione e buon senso, nonché la Federazione dell’atletica leggera , presieduta a livello regionale da Ignazio Vita, e tutte le società che in questi mesi hanno affrontato tantissimi problemi, disagi e difficoltà che non sono ancora finiti. Adesso la situazione ha ottenuto un primo avvio a soluzione ma certamente è ancora lunga la strada da percorrere per dare a Reggio Calabria un impianto di atletica leggera degno di questo nome e della grande storia e tradizione che questa disciplina vanta in riva allo Stretto. In questo senso – aggiunge il presidente del Coni regionale – rivolgo un appello ai cittadini, che con grande pazienza, senso di civiltà ma anche caparbietà hanno spinto per la riapertura del campo, e invito la stampa a fare altrettanto, affinché subito dopo le elezioni comunali e regionali venga affrontato il grave problema dell’impiantistica sportiva in tutta la Calabria”.
“Mi va di salutare questa riapertura – conclude Mimmo Praticò – con un vecchio proverbio cinese: un viaggio lungo mille miglia comincia con un piccolo passo. Reggio ha compiuto il suo piccolo, primo passo”.