Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Due medaglie d’oro per i cavalieri calabresi nelle Ponyadi

Due medaglie d’oro per i cavalieri calabresi nelle Ponyadi

Ben due le medaglie d’oro vinte dai giovani cavalieri calabresi nell’ambito delle competizioni delle Ponyadi, la manifestazione nazionale dedicata ai più giovani, più attesa dell’anno, che per l’edizione 2014 si è svolta ad Alviano, in provincia di Treviso.

Oltre 800 i partecipanti, accompagnati dai propri pony, provenienti da tutte le Regioni italiane. Di questi ventotto gli atleti calabresi, tutti giunti a disputare le ultime battute della finale, tra cui i cinque a cui è stata consegnata la palma d’oro: Giuseppe Perciaccante nella categoria Cross-County Invito e la squadra composta da Simone Catizzone, Elisa Salituro, Edoardo Scalercio, Yirson Pallone ed Emanuele Caratozzolo, nella categoria Gimkana Jump40 B1.

 

«Sono più che euforico», commenta il presidente della FISE, Roberto Cardona. «Queste vittorie giungono subito dopo un altro importante risultato, la medaglia d’argento aggiudicatasi da Giulia Colosimo ai Campionati Italiani Giovanili di salto a ostacoli, e dimostrano come anche nel mondo ludico la nostra regione dice la sua a livello nazionale», prosegue il presidente della Federazione Italiana Sport Equestri. «Portare in Calabria due medaglie d’oro è frutto di un grande impegno, unito a un lavoro di gruppo che coinvolge dagli istruttori dei centri, alle società, col coordinamento della Fise regionale. Quello che è più importante per noi è lavorare con giovanissimi atleti che, mettendo in campo passione per il cavallo e rispetto della natura possano continuare ad emergere in competizioni, nazionali e internazionali. Non vi può essere modo migliore di tener alto il nome della nostra terra, apportando finalmente quella pubblicità positiva che merita».