Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza – Cappellacci: “Abbiamo perso, ma siamo vivi”

Cosenza – Cappellacci: “Abbiamo perso, ma siamo vivi”

La differenza tra Casertana e Cosenza in una gara non eccellente dal punto di vista tecnico l’ha fatta la conclusione dal limite di Bianco. Il tecnico Cappellacci in Sala Stampa offre la sua lettura della gara: “Una partita giocata con attenzione, con voglia, siamo vivi. Possiamo recriminare poco, ma l’episodio fortunato capita sempre agli altri e cambia l’equilibrio delle gare. La Casertana ha dei valori importanti, noi non siamo riusciti a segnare perché possiamo fare meglio, ma gli avversari si sono difesi bene e con qualità. Non hanno avuto grandi occasioni perché noi siamo riusciti a non concederle. Purtroppo è l’ennesima sconfitta. Non sono tranquillo, sono dispiaciuto soprattutto per i giocatori che spendono molto, ma non è un periodo positivo un punto ci avrebbe dato uno spirito diverso anche per la gara che ci aspetta domenica. Bisogna lavorare, avere pazienza e nervi saldi aspettare che la squadra cresca e che qualche episodio ci aiuti. Fornito è stato positivo, ha risposto bene. Non è una sorpresa. Io mi sento in discussione sempre perché i risultati non arrivano e abbiamo difficoltà soprattutto in casa. La bagarre al termine? I miei erano nervosi e sono andato a calmarli. Ci aspettavamo cinque minuti di recupero o almeno l’ultimo corner, si era perso molto tempo, ma forse non sarebbe cambiato nulla”.