Home / Sport Strillit / CALCIO A 5 / Donne col cuore Amaranto, lo Sporting Locri si presenta tra Sport e Impegno Sociale

Donne col cuore Amaranto, lo Sporting Locri si presenta tra Sport e Impegno Sociale

E’ stata una serata di sport, ma anche e soprattutto una serata incentrata sulle donne, atlete, imprenditrici, mamme e semplici cittadine quella svoltasi domenica 21 settembre presso la Corte di Palazzo di Città di Locri.

Ha scelto di valorizzare l’universo femminile lo Sporting Locri che nel presentarsi al suo pubblico ha voluto mettere in evidenza il pianeta donna e tutto ciò che vi gravita attorno. “Donne con il cuore amaranto” è stato soprattutto l’esempio di come lo sport riesce a essere volano importante per amicizie, sorrisi, strette di mano e anche impegni e progetti concreti. Non solo una squadra di futsal che si appresta a iniziare una nuova stagione calcistica, ma un gruppo unito e coeso che dal calcio arriva al sociale, al cuore della comunità che la sostiene.

E’ stata soprattutto una serata costruita con l’aiuto di grandi partnership, nuove e vecchie conoscenze, in particolare “Desirée Abbigliamento”, “L’Angolo della bellezza”e “Arte Orafa”, tre realtà imprenditoriali molto vicine al Locri in rosa, che hanno vestito, acconciato e arricchito le ragazze, vere protagoniste dell’evento. Infatti le ragazze hanno dato vita ad una vera e propria kermesse di moda e spettacolo, vestendo la nuova collezione autunno-inverno dei capi di Desirée Abbigliamento, e sfilando con le nuove proposte in tema di acconciature presentate da “L’angolo della bellezza” con la linea Matrix “Graffiti nation” e indossando gli incantevoli gioielli, che andranno per la maggiore il prossimo inverno di Arte Orafa.

Una settimana di intensa preparazione che hanno portato le ragazze domenica mattina a prepararsi nei minimi dettagli, iniziando la domenica dell’evento a “L’Angolo della bellezza” dove Francesca Verteramo e Cesira Rodinò parrucchiere e truccatrici con il loro staff hanno concluso magistralmente il lavoro già avviato da Desirè Esposito e Clorinda Bumbaca nella scelta, rispettivamente di abiti e gioielli. Per “L’Angolo della bellezza” che, già è il salone di bellezza delle atlete ormai da tre anni, è stato un momento importante perché le sperimentazioni artistiche sono diventate protagoniste nel fashion, design e make up per una sfilata che ha incantato tutti.

La serata, presentata dalla responsabile del settore comunicazione della squadra amaranto, la giornalista Domenica Bumbaca, è iniziata con un tributo, un ricordo, e un impegno proprio per le donne, in particolare quelle che subiscono violenza, fisica o morale che sia. “Posto Occupato” è un’iniziativa che farà tenere alta l’attenzione verso un problema spesso sottovalutato, un posto simbolicamente occupato, sia ieri che in futuro in tutte le gare casalinghe, da un paio di scarpe rosse che rappresenteranno chi non potrà fisicamente occupare quel posto ma che lo occuperà nel ricordo di tutti coloro che spenderanno un pensiero per loro. Un ricordo, in particolare per Mary Cirillo, la donna uccisa dalla cieca rabbia proprio di chi avrebbe dovuta proteggerla per il resto della propria vita.

La serata è stata aperta dai ballerini di “Voci di Primavera” (altro partner del sodalizio amaranto, che in collaborazione con la palestra Free Time di Ilario Capocasale e Bruna Filippone) hanno intrattenuto il numeroso pubblico accorso per l’occasione.

Ritornando all’aspetto più prettamente sportivo, importante passaggio di testimone alla presidenza, dove un emozionato Angelo De Simone ha ricevuto l’importante investitura proprio dal suo predecessore Domenico Stilo. “Ho accettato questo importante incarico perché credo in un progetto, ma credo soprattutto in chi mi ha coinvolto e fatto conoscere questo mondo. So che abbiamo la possibilità di toglierci delle soddisfazioni importanti, sia per squadra che per Locri, ma solo se ci metteremo il cuore, ed io ho intenzione di vivere questa nuova avventura proprio in questo modo”.

Presente alla manifestazione anche il direttore dello stabilimento reggino di Acqua Mangiatorella, altra grande azienda partner dello Sporting. È stata consegnata una targa all’atleta Giusy Ceravolo, vincitrice del concorso indetto sul social network Facebook dove la sua foto ha raccolto ben 3131 “Mi piace”. 

Durante la serata ha trovato spazio anche la solidarietà, infatti la dirigenza amaranto, insieme a Fausto Certomà della Scuola del Cammino Fit Walking Calabria e Luigi Mollica presidente dell’Associazione Podisti Locri hanno consegnato al sindaco Giovanni Calabrese e al presidente del Consiglio Comunale Miki Maio, un defibrillatore frutto della raccolta fondi avvenuta in occasione della manifestazione “Locri in movimento” svoltasi l’agosto scorso. Soddisfatto il primo cittadino Calabrese, “la consegna di questo importante strumento medico è soprattutto un segnale di importante cambiamento per tutta la città. Come Amministrazione Comunale saremo vicini a questo progetto come lo Sporting Locri da sempre è attento alle problematiche del posto nel quale viviamo”.

Tolti tacchi e gioielli, introdotte da un video, realizzato da Manul Alvaro di ExtremaWeb, che ha messo in evidenza come riescano sempre a fare gruppo, anche quando si lavoro sodo, le ragazze poi si sono presentate al pubblico con le nuove divise per la stagione che sta per prendere il via, come è stata presentata anche la società e lo staff tecnico.

Ha chiuso la serata Domenico Stilo, presidente uscente, ma che rimarrà comunque nell’organico dirigenziale per poter continuare a dare il proprio sostegno. Stilo ha centrato in pieno il punto cruciale di questa serata e di questo progetto, “lo Sporting Locri è una realtà di tutti, e tutti possiamo spingere queste ragazze, questa città, verso soddisfazioni e riconoscimenti sempre più importanti, ma tutto ciò potrà avvenire solo con il supporto della gente. Ambizioni così grandi non possono essere raggiunte se non con una presenza massiccia al Palazzetto dello Sport ogni gara, solo con la vicinanza della città e dei locresi ad una realtà che in pochi anni è divenuta già importante e che non ha alcuna intenzione di fermarsi”.

Domenica prossima, 28 settembre,  esordio in campionato nella trasferta di Siracusa, quella successiva, il 5 Ottobre prima gara casalinga contro lo Sporting Five Fasano, confidando che le nostre grandi ambizioni possano essere sostenute anche da un grande pubblico.

 

presentazione228455_920195594674392_7092025865171441712_n 10644799_920208018006483_2414217151133066115_n