Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza-Lupa Roma: Parlano Cappellacci ed il DS Meluso

Cosenza-Lupa Roma: Parlano Cappellacci ed il DS Meluso

La seconda sconfitta consecutiva impone una riflessione in casa Cosenza, Roberto Cappellacci e Mauro Meluso si presentano in Sala Stampa uno dopo l’altro. Entrambi si assumono la responsabilità di quanto successo in campo, entrambi ritengono che la situazione delicata non sia senza via d’uscita. “Ci si può criticare su tutto – dice il tecnico – ma quello che mi spaventa un po’ di più è la fragilità che evidenziamo sia nella gestione della palla che nella fase difensiva. Gli avversari arrivano troppo facilmente in zone pericolose. La squadra sta facendo fatica e sta perdendo. Siamo comunque agli inizi, forse avremo difficoltà sempre nel corso del Campionato, ma c’è bisogno di pazienza e lavoro per migliorare. I tifosi non mi hanno mai esaltato, certo considerato bene sì. Poi l’anno scorso si vinceva, adesso è giusto che ci siano critiche e mi prendo i rimbrotti dall’esterno”.

“Mi assumo la responsabilità della costruzione della squadra – dice il Direttore Meluso che non nasconde l’amarezza – non penso che questo sia il vero Cosenza. Non è la squadra che avevamo in mente, è in paura. Non è una giustificazione ma è evidente. Abbiamo fatto poco e quello che abbiamo fatto non è bastato. Ci vuole qualcosa di più”.