Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, Promozione: ecco Cormaci e Longo per l’Aurora Reggio

Calcio, Promozione: ecco Cormaci e Longo per l’Aurora Reggio

di Nicolino D’Ascoli. Si è conclusa ieri pomeriggio alle 16.30 la sessione di mercato estiva per la Promozione calabrese. Molte squadre hanno potuto effettuare gli ultimi acquisti e le ultime vendite utili a rinforzare il proprio organico.

La società reggina Aurora ha terminato questa campagna con ben due acquisti. Il primo è il giovanissimo, classe 96, Antonio Cormaci, difensore con ottime prospettive future, importanti qualità umane e professionali. Cormaci con al passato già esperienze in Serie C (oggi Lega Pro), ex Catanzaro, Hinterreggio e Lecce (eletto miglior giocatore calabrese quando militava in Puglia) ha esternato la sua piena soddisfazione dopo la firma con i reggini : “Sono contento di essere arrivato qui, conosco molti giocatori della rosa e ho piena fiducia nella società. Voglio dare il massimo e provare ad essere utile alla causa Aurora. Ringrazio chi mi ha voluto e ha avuto fiducia in me”.

Il secondo acquisto estivo, poco prima della chiusura del mercato, è Luigi Longo, un attaccante dell’ 89, con tanta esperienza nella Reggina Calcio. Arriva da Gaeta, dopo aver giocato nel Bolzano, ad Ibiza, nell’ Hinterreggio e a Grottaglie. Nel suo curriculum si leggono 50 presenze e 32 reti realizzate nei dilettanti. Appena ufficializzato il suo arrivo anche lui si lascia andare alle prime parole da bianco/blu : “Da oggi sono un calciatore dell’Aurora, sono carico e pronto per questa stagione impegnativa. Ogni sfida sarà difficile e dovremo mettere la passione e la giusta grinta per affrontare al meglio le gare. Sono a disposizione della società, che mi ha voluto fortemente”.

Il presidente Del Popolo, i dirigenti Sconti e Minniti A., alla fine della presentazione dei nuovi tesserati rimarcano il concetto di unità nell’Aurora. Difatti in questa sessione di mercato sono stati tutti e tre protagonisti, insieme ai due mister Minniti e Ferri, nella ricerca delle persone giuste che potessero integrarsi al meglio con lo staff ed i compagni. Hanno svolto il loro compito nel migliore dei modi, mettendo al primo posto del loro operato la passione decennale verso l’Aurora. In chiusura dei lavori hanno precisato anche gli obiettivi della squadra, ovvero di provare in tutti modi ad ottenere la salvezza in Promozione.