Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Vibo: le parole di De Giorgi, Gavotto e Vedovotto

Volley, Vibo: le parole di De Giorgi, Gavotto e Vedovotto

Il test di ieri pomeriggio contro la formazione allenata da Horacio Del Federico ha fornito buone indicazioni a coach De Giorgi e allo staff tecnico. Si intravede sempre più la mano del tecnico salentino che nel post-partita ha affermato: “Era importante trovare un po’ di ritmo e situazioni di gioco. C’è voglia di far bene”. A ruota l’esperto opposto Mauro Gavotto: “Stiamo lavorando tanto, a tratti abbiamo fatto vedere anche delle cose”. Infine, uno dei nuovi arrivati, Filippo Vedovotto: “E’ stato un ottimo allenamento. Mi sono ambientato bene, la città mi ha accolto con calore”

L’allenamento congiunto, disputato con la compagine del Gruppo Vena Volley Cosenza, ha fornito buone risposte a coach Fefè De Giorgi e al suo staff tecnico. Dopo tre settimane di allenamenti intensi fra palestra e campo era importante capire come avrebbe reagito il gruppo davanti ad un avversario che si è mostrato competitivo e voglioso di dire la sua. Le prime impressioni sono positive: il gruppo ha tanta voglia di far bene e tutti hanno l’ambizione di crescere sotto i dettami tecnico-tattici di un allenatore come Fefè De Giorgi. E’ naturale che ancora i meccanismi di gioco siano da affinare e che la qualità ancora non sia fluida e ottimale visti i carichi di allenamento, ma già si vedono i primi frutti del lavoro svolto. A confermare la bontà del test pomeridiano di ieri è stato lo stesso coach salentino:

Oggi era importante – ha affermato il tecnico dei giallorossi –  trovare un po’ di ritmo, situazioni di gioco che abbiamo provato soprattutto nella prima parte dell’amichevole. Devo ringraziare Cosenza sia per essere venuti qui, ma anche per l’impegno che hanno messo oggi. Il primo set è stato molto interessante giocato con una seconda situazione di gioco di palla alta. Abbiamo voglia di fare bene, di migliorarci, di giocare“.

Nel post-partita si è soffermato sul test contro Cosenza anche l’opposto Mauro Gavotto, classe 1979, alla sua seconda stagione con la maglia della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia: “Stiamo lavorando tanto. Oggi abbiamo affrontato nel modo giusto Cosenza, l’importante è vincere sempre e – ha dichiarato il posto due piemontese  –  secondo me a tratti abbiamo fatto vedere anche delle belle cose. Ci sarà ancora tanto lavoro da fare per trovare il nostro miglior gioco“.

Tra i volti nuovi, ecco lo schiacciatore Filippo Vedovotto. Queste le parole del martello veneto al termine dell’allenamento: “E’ stato un ottimo allenamento che ci è servito per oliare i meccanismi su cui stiamo lavorando da tre settimane“. Una nuova esperienza quella vibonese per il giovane posto 4 ex Padova che potrà farlo crescere sotto tutti i punti di vista. E intanto, Vedovotto adotta parole al miele per la sua nuova realtà tecnica ed ambientale: “Mi sono trovato subito bene, la città mi ha accolto con calore, è stato facile ambientarsi. Dal punto di vista tecnico la squadra è ottima, la società ci mette nelle condizioni di lavorare al massimo. Penso che sia un’ottima realtà“.