Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Cosenza: Cappellacci, pareggio raggiunto con il cuore

Cosenza: Cappellacci, pareggio raggiunto con il cuore

Elio Calderini, protagonista assoluto della gara con il Foggia, ha rivelato che tra primo e secondo tempo il tecnico Cappellacci ha parlato alla squadra spronandola e chiedendo una reazione forte al doppio svantaggio. Le parole dell’allenatore hanno sortito l’effetto sperato e l’undici rossoblù è riuscito a limitare i danni in un sabato che sembrava segnato: “Un risultato che ci premia perchè, dopo un primo tempo di quella portata, era difficile sperare di poter rimettere in carreggiata questa partita. – dice Roberto Cappellacci – Un po’ di cuore ce l’abbiamo messo e gli sforzi sono stati premiati anche se bisogna riconoscere che il Foggia ci è stato superiore per lunghi tratti della gara e, forse, avrebbe meritato di più. Invece con un secondo tempo un po’ “arruffone” e con un po’ di qualità abbiamo trovato il pareggio. Peccato non aver avuto la lucidità per vincere”. Il tecnico sollecitato dai giornalisti esprime un giudizio sulla prestazione di Calderini autore di una prova positiva che fa il paio con quella dell’esordio a Salerno: “Elio è in un buon momento ha fatto bene e poteva fare meglio, ma tutti abbiamo sofferto individualmente e come collettivo speriamo di fare meglio sabato siamo comunque contenti perchè rimetterci in partita oggi non era facile”.