Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Calcio, C.Italia Dilettanti: stecca il Gallico-Catona con la Villese. Avanti il Villa S.Giuseppe

Calcio, C.Italia Dilettanti: stecca il Gallico-Catona con la Villese. Avanti il Villa S.Giuseppe

 

 di Giuseppe Calabrò – “Stecca” a sorpresa il Gallico – Catona  nella sfida decisiva per il passaggio del turno in Coppa Italia, fa pari

senza reti contro i “cugini” della Villese che si ritrovano così nella fase successiva ed affronterà proprio il

sorprendente Villa San Giuseppe.

Ha tentato più volte  la “ via della rete” la formazione di casa, ma la sfortuna, l’imprecisione al tiro e la

bravura di Cambareri non le hanno consentito di realizzare la rete decisiva. La Villese è compagine “fisica”,

ha recitato la parte con dovizia, negli ultimi 20 minuti soprattutto si è difesa dal veemente forcing del

Gallico- Catona poco incisivo e  cinico in fase ultima. Onore al merito alla Villese di Leonardis, certo fa

rabbia al Gallico- Catona uscire così al primo turno di Coppa Italia.

Si è alzato più volte  dalla panchina Ivan Franceschini che nella ripresa è stato costretto a inserire Leo

Gatto e Daniele Zappia per dare profondità e incisività alla manovra offensiva. Ma non è bastato

nonostante le tre- quattro occasioni nitide capitate allo stesso Leo Gatto, due volte con Cormaci, un tiro

da fuori di un “involuto” Demetrio Libri, quest’oggi non brillante come le altre volte.

Tutto sommato è stato un Gallico- Catona che pensava di farcela , ha “ sprecato” un tempo nonostante

I tiri da “ fuori” di Giunta , Gatto e Zappia questa volta purtroppo non sono stati decisivi.

L’articolazione e l’espressione del gioco c’ è stata, buona la condizione atletica. In attesa anche di

recuperare il miglior Alassani, il solito 4-3-3 proposto da Franceschini con il neo arrivato Peppe Caputo a

dettare ritmi e gioco. Ottimo prova dell’ esterno Musarella e di un ottimo Lacava, Giunta e Monorchio

devono  essere più  “ cattivi e precisi” sotto porta. Sfortunato in due occasioni anche Marco Cormaci.

Villese  ben messa  in campo da Leonardis, ha giocato con diligenza, senza strafare , nel primo tempo

si è  fatta vedere una sola volta in attacco, è stato bravo Dell’ Acqua a parare su Tavilla.

Nella ripresa tanta sofferenza nel difendersi, alla fine la spunta  con gli energici Crea, Alampi e Scappatura.

E’ la loro prima volta  che il  neo nato comprensorio Gallico- Catona al suo secondo anno di esistenza

affronta i   neroverdi della Villese in un derby di Coppa Italia. Sana rivalità, campanilismo, tre luoghi , da

nord a sud, uno dietro l’altro. Villa , Catona e Gallico. E’ ovvio che ci sono tutti gli ingredienti pe un derby

fascinoso ed  avvertito.

Acuto esterno del Gallico- Catona sette giorni fa a Croce Valanidi contro l’ Aurora, la Villese di Leonardis ha

battuto l’ Aurora con un tondo 3 a 0. La differenza  rete è a favore della Villese che passa il turno e affronta

il Villa san Giuseppe. Il Gallico Catona pensa solo al campionato.

E’ stata la settimana del  “grande rientro” del tenore Leo Gatto  ri- accolto in maniera entusiasta dalla

troupe del Gallico- Catona ;  Ivan Franceschini  è il “valore aggiunto” di un complesso che ha una propria

identità definita, il tecnico emiliano ripeterà l’exploit dei suoi “ primi cinque mesi” della stagione passata?

Ha il coraggio di rischiare,  sicuramente non deluderà le attese. La società esemplare per quello che

agonisticamente  ha realizzato non guazzando nell’opulenza  sta acquisendo ulteriore professionalità,

scelte azzeccate con gente giovane e motivata. Sono ritornati più carichi di prima Leo Gatto e Marco

Cormaci.

E’ un Gallico- Catona sostanzialmente  immutato , tre sole uscite ( Daniele Barillà, Barca e Pratticò) , sono

arrivati il centrocampista  Caputo, il difensore Oliveri e l’”oggetto  misterioso”  Alassani.

Contro la Villese non c’è Daniele  Zappia che salterà per squalifica anche la “ prima” di campionato, Manuel

Monorchio sin dall’ avvio.

E domenica è già campionato. In trasferta sia  Gallico- Catona che Villese.

In Eccellenza il Gallico- Catona  “viaggia” verso Corigliano ; in promozione per la Villese è derby esterno

contro il Reggiomedietrranea.

 

 

Gallico – Catona   0  –       Villese  0                                                                 Coppa italia

Gallico- Catona : Dell’ Acqua 6, Musarella  7, La Cava 6,5, Caputo 6,5, Calarco 6,5, Aiello 6,5, (all’ 88 ErrIgo

), Giunta 6,5 ( al 63 Gatto 6,5), Penna 6,5, Monorchio 6,5 (al 55 Zappia 6), Cormaci 6,5, Libri 6,5. All.

Franceschini

Villese : Cambareri 7,  Cuzzola  7, Scappatura 7, Nocera  6 (al 61 Morabito 6), Crea 7, Alampi 7, Bonadio 6,5,

Aquilino 6,5 (al 70 Minniti 6), Iannone  6 (al 73 Romano ),De Maio 6, Tavilla 6 . All. Leonardis

Arbitro- Rispoli di Locri  6, assistenti Lafanidi e Fiorenza di Locri