Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Atletica – La Stracatanzarolido a Pilello e Latella

Atletica – La Stracatanzarolido a Pilello e Latella

Si chiude il sipario sulla StraCatanzaroLido, la manifestazione della società in riva al mare, l’Asd Centro Sportivo Giovanile Catanzaro Lido che è tornata in vita dopo dieci anni dalla sua ultima edizione. La manifestazione, voluta dal direttivo del sodalizio catanzarese per onorare e ricordare gli atleti, i tecnici, i dirigenti scomparsi ed è era valida quale Campionato Regionale Fidal Individuale Esordienti-Ragazzi-Cadetti di cosa su strada ed ancora quale Campionato Regionale di Società Fidal corsa su strada Allievi-Assoluti-Master 2014. Le gare si sono svolte su un circuito di 950 metri in quel di Giovino, con un nutrito pubblico che si è entusiasmato per il ritorno di questa gara che ha oltre 25 anni di vita e hanno visto la artecipazione di numerose società della regione.
La gara dei Km 6 nella versione maschile ha avuto quale vincitore Giuseppe Pilello dell’Atletica Minniti di Reggio Calabria, che ha avuto la meglio sul soveratese Stefano Sestito della Violettaclub di Lamezia Terme, dopo una gara che ha visto i due battistrada appaiati sino alla fine dove il giovane allievo ha tagliato il traguardo per primo. A livello femminile nessuna storia per Teresa Latella della Polisportiva Messina, che sin dall’inizio ha preso il volo andando a vincere in tranquillità. Ottime le gare, piene di grande levatura tecnica, con le società Violettaclub, Libertas di Lamezia e Centro Sportivo Giovanile Catanzaro Lido a contendersi il titolo di Campione Regionale di società maschile, mentre per la classifica femminile, oltre alle società sopra citate, va aggiunta la Mileto Marathon. I vinitori delle varie categorie di gara sono stati i seguenti: Stefano Sestito della Violettaclub negli assolui maschili, Fabrizio Rocca della Libertas Lamezia nei Master 35, Giovanni Condò della Crisal Soverato nei Master 40, Crmine Talarico dell’Atl.Runners di Crotone nei master 45, Ruggero Scarcella della Mileto Marathon nei master 50, Giuseppe Sestito della Violettaclub nei master 55, Francesco Pullano della Crisal Soverato nei Master 60, di Pasquale Fiorà della Violettaclub nei master 65, Rosalbino Cardamone della Michetta di Milano nei master 70, Domenico Pullano della Podistica di Torino mei master 75. A livello femminile Patrizia Muscolo del Centro Sportivo Giovanile Catanzaro Lido nei master 35, Francesca Famigliari della Violettaclub nei Master 40; Michela Scalzo della Libertas Lamezia nei master 45, Ivana Carnovale della Libertas Lamezia nei master 50, Silvana Gigante della Violettaclub nei Master 60. Grandi risultati nel campo della promozione e le categorie mini atleti hanno vista l’affermazione del Centro Sportivo Giovanile di catanzaro Lido con Francesca Gallo ed Emanuele Mancuso. I titoli di Campione Regionale Individuale sono andati a: “Esordienti C” a Francesco Mazza della Violettaclub; “Esordienti B” ad Alessia Bordino e Paolo Mancuso del Centro Sportivo Giovanile di Catanzaro Lido ; “Esordienti A” ad Angela Colistra della Violettaclub che ha vinto allo sprint ha avuto la meglio su Maria Grazia Evalto del Centro Sportivo Giovanile di Catanzaro Lido. A livello Maschile Domenico Saffioti della Violettaclub. La categoria ragazzi laurea campioni regionali Irene Migliarese del Centro Sportivo Giovanile di Catanzaro Lido e Simone Biase dell’Atl.Runners di Crotone. Fra i cadetti vincono Giulia Romeo della Violettaclub e Domenico Sanso del Centro Sportivo Giovanile di Catanzaro Lido. Le due società catanzaresi in forza all’Ente di Promozione Sportiva AICS, vincono 9 titoli sui 10 in programma. Alla manifestazione era presente La Fidal – Comitato Regionale Calabria – con il Presidente Ignazio Vita, il Vice Bruno Neri, i Consiglieri Antonio Cardamone e Santo Mineo, il componente del Gruppo Giudici Gare Regionale Ugo Rosanò, unitamente a quasi tutto ilComitato Provinciale Fidal Catanzaro, col suo Presidente Giuseppe Veraldi, il Vice Giovanni Molè, il Fiduciario Tecnico Chiara Garito, il Responsabile Scuola Aldo Antonio Rizzo, il Responsabile del Gruppo Giudici Gare Annarita Pavone, mentre l’AICS di Catanzaro è stata presente al gran completo con i diversi responsabili di settore. Comunque un gran ritorno con oltre 160 atleti ed una manifestazione onorata da chi ama veramente lo sport.