Home / Sport Strillit / COSENZA CALCIO / Calcio, il Cosenza pareggia in amichevole con il Montalto.

Calcio, il Cosenza pareggia in amichevole con il Montalto.

Qualche piccolo passo in avanti rispetto alla gara di giovedì con il Rende, ma ancora non è certamente il Cosenza che vuole Cappellacci quello che pareggia al San Vito nell’allenamento congiunto con il Montalto. Nel 4-3-3 opposto ai biancocelesti di Marco Nappi subito in campo Luca Tedeschi accanto a Magli, con Blondett a destra e Bertolucci a sinistra. A centrocampo spazio a Corsi con Fornito e Sassano ai lati. Tridente composto da Alessandro, Calderini e Napolano. Il Montalto costruito dal Ds Molino punta a valorizzare calciatori giovani, non solo under, e si affida all’esperienza di elementi come Ramunno, Okoroji, Maglione, Musacco e Sarli oggi assente per infortunio. Nel primo tempo le cose migliori da parte del Cosenza, meno statico rispetto al passato e arrembante in diverse circostanze, come alla mezz’ora quando da un’azione innescata da Alessandro nasce il gol del vantaggio siglato da Corsi bravo ad incunearsi in area e a battere Ramunno. Alessandro è tra i più in palla, spesso insiste nel dribbling, ma quando gli va bene sono dolori per la difesa avversaria. Poco dopo il vantaggio l’argentino sfiora il raddoppio, mancato anche da Napolano dopo una bella azione di Calderini. Nel finale di tempo cresce la formazione ospite, prima Musacco impegna Ravaglia, poi Gagliardi non approfitta di una situazione favorevole e la palla finisce fuori. E’ il preludio ad una ripresa sottotono per i lupi, nonostante il buon avvio con un doppio pericolo per Ramunno costruito da Alessandro e Sassano con il supporto di Mosciaro subentrato a Calderini. In campo anche Saracco per Ravaglia e Criaco per Napolano. La partita dei rossoblù è in fase calante, Tedeschi prova a ravvivarla colpendo bene di testa sugli sviluppi di un corner, ma gli applausi più convinti dei circa 500 tifosi presenti sono riservati a Giuseppe Fornito autore di pregevoli tocchi e conclusioni interessanti Al 23’ il pareggio del Montalto Gagliardi non spreca l’ennesimo assist di Musacco e beffa la difesa silana colpendo indisturbato di testa. La fatica si fa sentire, resta il tempo per un’altra azione pericolosa di marca biancoceleste e per altri cambi con gli ingressi di Carieri, Zanini, Arrigoni, Tortolano e Perrotta ma il risultato non cambia. “Abbiamo commesso qualche errore di troppo in difesa – dice Roberto Cappellacci a fine gara – non mi aspettavo dei progressi evidenti, ma ho visto due o tre situazioni interessanti in avanti”. Due giorni di riposo per il gruppo, la ripresa mercoledì mattina, quando si aggregherà anche Sacha Cori completamente ristabilito. Prosegue senza intoppi anche la riabilitazione di Gianluca De Angelis.

Cosenza Calcio – Comprensorio Montalto 1-1

COSENZA CALCIO (4-3-3): Ravaglia (1’ st Saracco), Blondett, Bertolucci, Corsi (20’ st Arrigoni), Tedeschi (28’ st Carrieri), Magli, Fornito (38’ st Perrotta), Sassano, Calderini (1’ st Mosciaro), Napolano (1’st Criaco), Alessandro (21’ st Tortolano). In panch.: Falbo. Greco.All. Roberto Cappellacci

MONTALTO: Ramunno, Pesce, Bavassano, Okoroji, Buono, Maglione, Fenoglio, Giglio, Mittica, Musacco, Gagliardi. In panch.: Settembrino, Ardolino, Rizzuti, Coltello, Marcù, Bonacchi, Federico, Casella, Guido. All.: Marco Nappi

MARCATORI: 30’ pt Corsi, 23’ st Gagliardi