Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Tennis tavolo, visita a Reggio del presidente Federale Fitet Franco Sciannimanico

Tennis tavolo, visita a Reggio del presidente Federale Fitet Franco Sciannimanico

Un’altra giornata da incornicare per la Fitet Calabria che vede, con grande piacere, il ritorno del Presidente Federale Franco Sciannimanico e del suo Vice Renato Di Napoli in terra calabrese.

Calorosa è stata l’ospitalità che per l’occasione ha voluto riservare il circolo Tennis “Rocco Polimeni” di Reggio Calabria e, in primis, il suo presidente Igino Postorino che gentilmente ha messo a disposizione i locali per la riunione con il Comitato Regionale Fitet Calabria e con lo staff tecnico regionale.

La visita ha avuto un sapore speciale che sancisce ufficialmente l’affiliazione del prestigioso circolo Polimeni alla Federazione Italiana Tennistavolo già dalla prossima stagione agonistica 2014-15.

Presenti all’incontro il Presidente Regionale Pino Petralia, il Vice Presidente Stefano Sdringola, i consiglieri Giuseppe Romeo, Francesco Ferraro, Giuseppe De Gaio, Maurizio Leo, i tecnici Corrado Mastroianni, Eros Perri, Michele D’Amico, il delegato provinciale di Reggio Calabria Claudio Brandi ed il Maestro Carmelo Romeo, che seguirà il progetto tecnico presso la struttura del Circolo Polimeni.

Molti gli apprezzamenti che il Presidente Sciannimanico e il Vice Di Napoli hanno riservato a favore di tutto il movimento pongistico calabrese esprimendo grande soddisfazione per i risultati ottenuti e per la promozione del tennistavolo sul territorio. Per tale motivo la Federazione ha assegnato un contributo speciale per la realizzazione di progetti tecnici finalizzati al supporto tecnico degli atleti appartenenti al settore giovanile.

Gradita è stata la presenza del presidente del CONI Regionale Mimmo Praticò che con caloroso affetto ha ringraziato gli illustri ospiti, confidando in una sempre maggiore collaborazione con la Fitet.

Il Presidente Petralia con entusiasmo ha ringraziato la Federazione per la vicinanza e per la fattiva attenzione. Unitamente al nuovo Referente Tecnico regionale Antonio Carnovale e a tutto lo staff tecnico, si attueranno con grande responsabilità i programmi già stilati per la prossima stagione per far crescere ancor di più in termini numerici e di risultati sportivi il tennistavolo calabrese.