Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, Labozzetta: Complimenti ai nostri reggini, l’amarezza è che per emergere si deve “emigrare”

Basket, Labozzetta: Complimenti ai nostri reggini, l’amarezza è che per emergere si deve “emigrare”

di Michele Favano – Alla premiazione di Valerio Costa, presso la sede del Comitato regionale del Coni, era presente anche il Presidente Regionale FIP Sandro Labozzetta. Che ovviamente ha detto la sua riguardo la conquista del titolo italiano del giovane atleta, ma anche altro. “Un ragazzo validissimo che sin da quando ha iniziato a fare attività, ha dimostrato di essere un elemento futuribile ed i risultati lo confermano. Ci sono le premesse per migliorare ancora e far bene. La soddisfazione più grande sarebbe quella, da qui a qualche anno, di vederlo entrare nei quadri della nazionale italiana maggiore.”

D) Presidente Labozzetta, Marco Laganà a Cantù, Valerio Costa vince il titolo italiano, la Viola riporta a Reggio Gianni Benedetto.

“E’ momento positivo per il una parte del basket reggino, ma riguarda aspetti singoli e bravura personale. La cosa che amareggia è che per raggiungere certi risultati, i nostri ragazzi, tanti molto forti, si devono allontanare da Reggio. Questo succede perché in città non ci sono le condizioni ideali per farli emergere, i tecnici ci sono, mancano, come detto, le condizioni soprattutto strutturali e organizzative. Sotto questo aspetto c’è tantissimo ancora da fare.”