Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Valerio Costa, campione italiano di basket, premiato al Coni

Valerio Costa, campione italiano di basket, premiato al Coni

Il titolo italiano vinto lontano da casa, il nome della Calabria comunque portato in alto, grazie anche al suo contributo. Parliamo del giovane Valerio Costa che con la maglia del Casalpusterlengo ha conquistato il titolo italiano. Questa mattina è stato premiato presso la sede del Comitato regionale del CONI, alla presenza del massimo dirigente regionale Mimmo Praticò. Insieme a lui anche il presidente regionale della FIP Sandro Labozzetta.
Queste le dichiarazioni del Presidente Praticò: “Valerio Costa, a cui vanno i miei complimenti, è un reggino che ancora una volta è riuscito ad esprimere il valore positivo e le qualità della nostra città. Valerio Costa, anch’egli “emigrato” è riuscito con la sua giovane età, “fuori dalle mura amiche” a diventare campione d’Italia con una squadra lombarda che gli ha permesso di essere convocato anche nella nazionale di categoria. Merito a lui, merito alla Nuova Jolly che lo ha cresciuto fisicamente, mentalmente e sportivamente. Valerio evidenzia ancora una volta l’importanza di investire nello sport di base, nei vivai che laddove hanno dirigenti e tecnici qualificati, prima o poi i frutti si raccolgono come in questo caso. Oggi diamo un riconoscimento a Valerio che vuol significare quello che ha fatto fino ad ora, ma soprattutto deve essere uno stimolo per affrontare questa sua nuova realtà con l’impegno di dare il massimo giorno dopo giorno, per raggiungere traguardi sempre più prestigiosi. A Valerio, mi permetto di dire che per lui ogni giorno deve rappresentare una nuova sfida, mai sentirsi appagati, perché nel momento in cui questo succede, potrebbe essere l’inizio della fine. Qualche battuta anche con il protagonista Valerio Costa: “E’ stata una grande gioia, non mi aspettavo un successo del genere, una vittoria dedicata soprattutto al nostro coach Carrea che qualche giorno prima aveva perso il papà. Uno stimolo ulteriore per arrivare a questa straordinaria vittoria. A livello personale è stata la mia prima finale nazionale e concluderla con una vittoria è stato fantastico. Devo ringraziare per tutto questo soprattutto la Nuova Jolly, dove ho effettuato tutta la trafila nel settore giovanile fino alla C1. Adesso mi godo le vacanze e poi penserò al futuro.”