Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Motori, al via a Crotone il VII Motogiro Regionale “Strade Blu”

Motori, al via a Crotone il VII Motogiro Regionale “Strade Blu”

“Una stupenda tradizione che va consolidandosi negli anni e che ad ogni edizione vede aumentare il numero dei partecipanti” è entusiasta il presidente del Motoclub Ugo Gallo di Crotone Fabio Gallo nel presentare il settimo Motogiro regionale “Strade blu, tour motociclistico nella provincia di Crotone”. L’iniziativa, facente parte del Calendario Regionale Fmi 2014, è organizzata dal Moto Club crotonese e dalla Provincia di Crotone con il patrocinio del Comune di Crotone e con la collaborazione di Michele Affidato, Seriart, Corky Sport, Il Krò e Columbus Bar. La manifestazione a carattere turistico culturale si terrà domenica 6 luglio ed oltre ad accomunare tutti gli appassionati delle due ruote ha lo scopo di promuovere il territorio e le prelibatezze crotonesi. I bikers oltre a stare insieme una giornata e conoscere nuova gente accomunata dalla stessa passione avranno la possibilità di visitare il paesaggio in un modo nuovo e diverso, ma anche degustare prodotti tipici. Come ogni anno l’itinerario varia e la dirigenza del Motoclub Gallo ha deciso per quest’anno di spostarsi verso l’interno e visitare la meravigliosa Sila crotonese. Il tour motociclistico nella provincia di Crotone nasce con l’intento di valorizzare l’immagine del territorio, le risorse, la cultura ed i prodotti locali in relazione alle nuove esigenze espresse da un segmento turistico nazionale ed internazionale in forte espansione come quello moto turistico. Il programma del Motogiro prevede il raduno dei motociclisti alle ore 9 presso il Bar Sirena del Mare (via C. Colombo n° 70) dove verrà offerta la prima colazione ai partecipanti. Dopo le iscrizioni i motociclisti partiranno per Scandale, Santa Severina, Cotronei con destinazione finale Trepidò dove, presso il ristorante “Gli Archi in Pietra”, i motociclisti avranno modo di gustare i prodotti enogastronomici del territorio silano. Successivamente avranno luogo le premiazioni con le splendide creazioni realizzate per l’occasione dal maestro orafo Michele Affidato e che verranno assegnati al conduttore più anziano, al conduttore più giovane, al conduttore con la moto più antica, ed al conduttore con la moto più nuova. Il Motogiro prende nome da un libro di William Least Heat-Moon (Strade Blu) che narra di un viaggio lungo le strade della provincia americana. Strade Blu è l’espressione del profondo rapporto che lega l’uomo al paesaggio, un viaggio per andare senza fretta, per guardare ciò che si attraversa, per sentire odori, suoni ed emozioni, per conoscere nuova gente e nuove località. Il presidente del moto club, Fabio Gallo, si è detto molto soddisfatto per il lavoro svolto dai dirigenti del club ed ha dichiarato: “Dopo aver proposto negli anni precedenti escursioni (principalmente sulla costa) presso località quali Capo Rizzuto, Le Castella, Santa Severina, Capocolonna ed altre, per questa edizione abbiamo scelto di proporre ai partecipanti una scampagnata nella Sila crotonese. Per quanto riguarda il mototurismo il nostro obiettivo principale rimane sempre quello di promuovere il nostro territorio offrendo ai partecipanti il meglio che lo stesso esprime, dalla cultura alle bellezze naturali fino all’enogastronomia”.Chiunque volesse partecipare deve solo recarsi con la propria motocicletta domenica mattina al bar Sirena con tanta voglia di conoscere nuovi angoli del territorio crotonese.

Di seguito il programma dettagliato della giornata
DOMENICA 6 LUGLIO
• Ore 09.00 Iscrizioni c/o “Bar Sirena del Mare” (Via C. Colombo 70) – Colazione a buffet offerta dal bar
• Ore 10.00 Partenza Motoraduno con itinerario:
Crotone – Scandale – Santa Severina – Cotronei – Trepidò
• Ore 12.30 Cotronei (Sosta rifornimento)
• Ore 13:00 Partenza per Trepidò
• Ore 13.45 Pranzo c/o ristorante “Gli Archi in Pietra” di Trepidò
• Ore 17:00 Partenza per Crotone
• Ore 19.00 Chiusura della manifestazione