Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Calcio a 5 – Ripescaggio in serie C1, il Barcollando ci crede

Calcio a 5 – Ripescaggio in serie C1, il Barcollando ci crede

L’A.S.D. Barcollando Calcio a 5 è al lavoro per rendere realtà la domanda di ripescaggio in serie C1, il presidente Esposito si sta impegnando al massimo per recuperare quelle risorse economiche necessarie ad espletare tutte le incombenze legate alla eventuale iscrizione al massimo campionato regionale, oltre a quelle che permetterebbero di puntellare un organico che comunque nella passata stagione ha fatto molto bene.
Ecco le parole del massimo dirigente giallorosso: “L’aver perso in quella maniera la sfida decisiva contro il Real Rogit per la promozione diretta in serie C1, non posso nascondere che abbia lasciato l’amaro in bocca a tutti noi. Lo splendido secondo posto conquistato nella stagione regolare alle spalle dell’imbattuta corazzata Polisportiva Futura e la prestigiosa vittoria dei play off del girone B della serie C2, ottenuta contro due fortissime formazioni come la Ludos Vecchia Miniera e come il Città di Vibo, penso che abbiano ampiamente legittimato le nostre convinzioni di aver meritato sul campo di disputare la categoria superiore.
Già a pochi giorni dalla sfida di Crotone, smaltita l’amarezza, mi sono subito mosso per coinvolgere chiunque avesse voglia di abbracciare e sostenere il nostro progetto che in due anni ci potrebbe portare dalla serie D al massimo campionato regionale e le risposte non sono mancate.
L’augurio è quello di riuscire, entro i termini di presentazione delle domande di ripescaggio, a dar vita ad una compagine societaria in grado sia di sostenere le spese di iscrizione, sia di rafforzare la nostra rosa con qualche nuovo innesto necessario per disputare un campionato lungo e difficile come quello di C1”.
Michele Marullo