Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Tonno Callipo Vibo Valentia: Forni è il primo tassello della nuova stagione

Volley, Tonno Callipo Vibo Valentia: Forni è il primo tassello della nuova stagione

Il centrale giallorosso, capitano della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia nell’ultima stagione, è il primo acquisto voluto fortemente dal presidente Pippo Callipo per ripartire dalla Serie A2. Per Marcello Forni la stagione 2014-2015 sarà la terza consecutiva a Vibo Valentia.
Il presidente Pippo Callipo: “Sono molto contento che Forni abbia accettato il nostro progetto sportivo”. Il Ds Prestinenzi: “Marcello è un uomo e un atleta di sicura affidabilità”. Così lo stesso Forni: “Sono contento che il movimento pallavolistico calabrese e nazionale non abbia perso una realtà solida come la Tonno Callipo. La Serie A2 non è un campionato minore”.

Non c’è due senza tre! Marcello Forni non lascia, ma raddoppia, anzi triplica! Il centrale modenese, classe 1980, sarà ancora una delle colonne portanti della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. L’atleta emiliano, che nel corso dell’ultima stagione in A1 ha indossato i panni di capitano, ha sposato il nuovo progetto voluto dal presidente Pippo Callipo e dai suoi dirigenti. Per Forni la stagione 2014-2015 sarà la terza stagione con la maglia giallorossa. Così come accaduto la scorsa stagione, la società giallorossa riparte da uno degli elementi più esperti della rosa, atleta dalla sicura affidabilità e che a Vibo
Valentia sta vivendo una seconda giovinezza. Ed è proprio sull’esperienza e sul carisma di Marcello Forni che la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia punta per dare slancio ed entusiasmo al nuovo progetto targato Ferdinando De Giorgi. Per il centrale giallorosso, la Serie A2 rappresenterà un ritorno al passato. Dopo le esperienze vissute a Trieste (nelle stagioni 2001-2002 e 2002-2003) e a Santa Croce (stagione 2004-2005), Forni riassaporerà il campionato di Serie A2 con la maglia giallorossa.

Il presidente Pippo Callipo ha espresso la propria soddisfazione sull’importante conferma di Marcello Forni: “Sono molto contento che il nostro ex capitano, Forni, ha accettato e condiviso il nostro progetto sportivo così come sono sicuro che grazie alla sua tecnica e professionalità farà molto bene anche in occasione del prossimo campionato, regalandoci momenti esaltanti”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche l’uomo mercato giallorosso, il Ds Chico Prestinenzi: “In Marcello ho trovato una totale disponibilità. E’ una persona di grande affidabilità ed ha sposato fin da subito il nostro nuovo progetto. E’ un uomo e un atleta serio e professionale, doti sulle quali punta e fa affidamento il nostro nuovo allenatore “Fefè” De Giorgi”.

Queste le prime senzazioni di Marcello Forni dopo la riconferma: “Al di là della categoria, la cosa più importante è che si tenga in vita una realtà importantissima all’interno del panorama pallavolistico calabrese e nazionale. La Serie A2 non è un campionato minore e da parte della società c’è la volontà di allestire una rosa competitiva. Prova ne è l’arrivo in panchina di un allenatore del calibro di Fefè De Giorgi.
Credo fortemente in questo nuovo progetto, sono contento per il movimento pallavolistico che non perde una realtà solida e una società seria, e sono felice per i tifosi che hanno sempre seguito con passione la loro squadra. So che il presidente ha compiuto un ennesimo sforzo perché è innamorato della pallavolo e nutre una passione viscerale verso questo sport. Tutto ciò gli fa onore. Farò di tutto per ripagare la fiducia e la stima che il presidente e la dirigenza hanno avuto nei miei confronti”

QUESTO LO SCORE STATISTICO DI MARCELLO FORNI CON LA MAGLIA DELLA TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA (stagioni 2012-2013, 2013-2014)

PARTITE DISPUTATE (campionato e Coppa Italia): 54
PUNTI REALIZZATI: 229
ATTACCO: 255
ATTACCHI VINCENTI: 146
ATTACCO%: 57,2%
MURI REALIZZATI: 75

Nella foto, un primo piano di Marcello Forni durante il pre-partita del match Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia-Bre Lannutti Cuneo del 6 aprile scorso (foto Scalamandrè)