Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Villa San Giovanni (RC): il karate al servizio della collettività. Conclusi i corsi di difesa personale

Villa San Giovanni (RC): il karate al servizio della collettività. Conclusi i corsi di difesa personale

Mercoledì 28 maggio, con la consegna degli Attestati di partecipazione, presso i locali della Palestra Gemelli si è concluso il 3° Corso di Difesa Personale femminile, organizzato di concerto tra la Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Villa San Giovanni e la Società Sportiva Karate Gemelli. Il Corso, che rientra in un ampio progetto promosso dal Comune contro la Violenza sulle donne, si è svolto in accordo con il programma di difesa personale della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), denominato Metodo Globale di Autodifesa.
Sempre nell’ambito dei progetti di utilità sociale, promossi dal Comune di Villa, il giorno 27 maggio si è concluso anche il Corso di Karate per gli studenti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi Nostro”, che si è svolto sempre presso la Palestra Gemelli durante quest’anno scolastico.
Entrambi i Corsi hanno avuto carattere gratuito.

Difesa personale Femminile. Grande la soddisfazione delle numerose partecipanti, che, come si poteva leggere nei loro volti, hanno vissuto le dieci lezioni di questo interessante percorso formativo non solo come un’occasione per aumentare la fiducia in loro stesse ed apprendere utili accorgimenti per fronteggiare possibili aggressioni, ma anche per socializzare, condividere esperienze, incrementare la capacità comunicativa e di comprensione dei comportamenti di chi ti sta attorno, aspetti che non sono certo da sottovalutare e che anzi fanno parte degli obbiettivi che si prefiggeva il programma del Corso.

Oltre al Maestro Gerardo Gemelli, che è stato Direttore del Corso e punto di riferimento delle Allieve durante le lezioni, alla cerimonia conclusiva erano presenti l’Assessore alla Cultura di Villa San Giovanni, dott. Giovanni Siclari, la presidente della Commissione Pari Opportunità Maria Grazia Richichi accompagnata dalla dott.ssa Natalia Bellantoni, componente della Commissione, il prof. Giuseppe Pellicone, presidente Onorario del Comitato Regionale FIJLKAM, la signora Bilardi Francesca, Vicepresidente del Settore Karate FIJLKAM e Presidente della Società Sportiva Gemelli, dove si è svolto il Corso, Antonino Lauro, Tecnico di Karate e Responsabile Organizzativo Regionale FIJLKAM, Benigno Fortunata, Campionessa di Karate, ed il dott. Antonio Laganà, Delegato Provinciale CONI per Reggio Calabria.

Come accennato, la durata del Corso è stata di 10 lezioni, che si sono svolte ogni martedì presso i locali della Palestra Gemelli di via Rocco La Russa. I contenuti delle lezioni non si limitavano all’apprendimento di tecniche di autodifesa: azioni di liberazione, attacco e contro-attacco: torsione della testa, dei polsi etc., utilizzo di oggetti come un arma, preparazione fisica, ma molto tempo è stato dedicato anche ad esercizi per migliorare l’autocontrollo, incrementare la fiducia in se stessi, riconoscere e fronteggiare comportamenti aggressivi. Insomma, è stata affrontata l’analisi dei principali episodi di violenza della vita quotidiana. Infine, all’inizio di ogni lezione, era previsto uno spazio per condividere le proprie esperienze e le proprie sensazioni sul feed-back delle lezioni precedenti.

Quello che ci tiene a sottolineare il Direttore del Corso, il M° Gemelli, dopo aver ringraziato l’Amministrazione Comunale di Villa S. Giovanni, è che questi Corsi non sono indirizzati a trasformare i partecipanti in “esponenti” delle forze speciali d’assalto, come pericolosamente Istruttori di altre organizzazioni fanno credere, e come del resto non sarebbe pensabile per delle tranquille signore che dedicano a questa attività una semplice lezione settimanale. I veri obbiettivi sono, invece, quelli di rendere consapevoli delle proprie capacità ed acquisire la freddezza e l’autocontrollo affinché, nelle situazioni di pericolo, si possano intraprendere i comportamenti meno impulsivi e più sicuri per la propria incolumità.

Molto significativo l’intervento dell’Assessore Siclari, che ha elogiato il lavoro svolto presso la Palestra Gemelli ed ha riconosciuto il contributo sociale che da sempre svolge questa Società Sportiva per la cittadinanza. Anche la presidente della Commissione pari opportunità Maria Grazia Richichi, nel riconoscere il successo del corso, giunto ormai alla 3° edizione, ringrazia il contributo fornito dalla Palestra Gemelli a favore della loro nobile causa.
Ci fa piacere constatare la sensibilità delle istituzioni verso le problematiche della violenza sulle donne, che purtroppo sta divenendo sempre più attuale, e il riconoscimento che viene dato, in questo campo, all’attività federale della FIJLKAM, riconosciuta dal CONI, che nella definizione del programma MGA si è posta anche l’analisi dei risvolti penali delle azioni di autodifesa.

Certamente diversi i contenuti del Corso di Karate a cui hanno partecipato, con frequenza settimanale, gli studenti dell’istituto di Istruzione Superiore “Luigi Nostro”, per i quali sono state, invece, proposte lezioni di avviamento al Karate. A dimostrazione della fiducia della Scuola nei confronti della nostra Organizzazione, ci teniamo a precisare che le lezioni si sono svolte durante l’orario curriculare, prevedendo il trasferimento dalla Scuola alla Palestra Gemelli e successivo rientro dopo ogni lezione.
Doveroso, quindi, è il ringraziamento federale al Dirigente Scolastico prof.ssa Maristella Spezzano, che ha dimostrato ampiezza di vedute e notevole disponibilità nell’autorizzare lo svolgimento di questa attività di formazione per i suoi studenti.

Riteniamo che sia stato fondamentale, per l’avvio di questo progetto di “Karate a Scuola”, la grande popolarità e la fiducia che in oltre 30 anni di attività la Palestra del Maestro Gemelli si è saputa conquistare nella città di Villa San Giovanni, sia presso le istituzioni pubbliche, che presso la popolazione.