Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Questione stadio Vigor Lamezia, si muovono le istituzioni. L’assessore: “Saremo pronti”

Questione stadio Vigor Lamezia, si muovono le istituzioni. L’assessore: “Saremo pronti”

Dichiarazione dell’assessore ai lavori pubblici e allo sport Rosario Piccioni sulla questione stadio.

“Abbiamo accolto immediatamente l’appello alle istituzioni lanciato dalla Vigor Lamezia per completare l’iter di iscrizione al campionato di Lega Pro. Già il 4 giugno insieme al sindaco abbiamo incontrato il presidente Arpaia e il direttore sportivo Maglia, i quali ci hanno espresso tutta la loro preoccupazione per la necessità di avere la disponibilità di un impianto ubicato nella Regione Calabria con relativo nulla osta del Prefetto. Nella stessa giornata il sindaco Speranza ha contattato telefonicamente tanto il collega Vallone, sindaco di Crotone, quanto il collega Occhiuto, sindaco di Cosenza i quali hanno immediatamente dimostrato la massima disponibilità per venire incontro alla richiesta. Ovviamente siamo tutti coscienti che la parte più problematica è legata al parere che esprimono in materia le competenti questure. Proprio per questo nei primi giorni della prossima settimana il Sindaco incontrerà i questori di Crotone e Cosenza per sensibilizzarli sulla questione e soprattutto per chiarire che si tratta di un passaggio soprattutto formale. Infatti per l’inizio del campionato il D’Ippolito sarà senz’altro pronto e in linea con i requisiti richiesti dalla Lega. Dopo la delibera di giunta approvata e già pubblicata e i progetti presentati negli ultimi giorni, la Vigor Lamezia ci ha informato che lunedì partiranno i lavori relativi all’impianto di videosorveglianza e subito a seguire anche gli altri. Per non lasciare nulla al caso la richiesta di disponibilità del campo da gioco è stata inviata anche alla commissione straordinaria e alla Questura di Reggio Calabria”.