Home / Sport Strillit / ALTRO CALCIO / Automobilismo, la ruota gira per il team reggino Piloti Per Passione

Automobilismo, la ruota gira per il team reggino Piloti Per Passione

Il team reggino Piloti Per Passione presieduto da Giuseppe Denisi continua a mietere successi e vittorie, rientrando ben appagato  dalla partecipazione al “2° Slalom Città di Catanzaro” valevole quale terza prova del 2° Campionato Calabrese di Slalom.

Il team Piloti Per Passione  – società affiliata ASI (Associazioni Sportive Sociali Italiane – già Alleanza Sportiva Italiana) – si è presentato, allo Slalom reggino ben organizzato dall’Aci Catanzaro ottimamente supportato dallo staff della New Generation Racing presieduto da Salvatore Trapasso, con “appena” undici piloti in gara.

I  colori della Scuderia di Sambatello sono stati tenuti alti  da:  Domenico Battaglia che ha conseguito un buon primo posto di classe e primo di Gruppo in gruppo A classe A2 con il tempo di 2’07” e 64′ maturato nel corso della seconda manche .

Brillante prestazione in Gruppo A classe A3 per Antonino Albanese che si è piazzato primo di classe, facendo fermare nel corso della prima manche  i cronometri sul tempo 2’13” e 96; ben emulato dal fratello Massimo Albanese che ha conquistato un ottimo secondo di classe con il tempo 2’04” e 35 in GTI-GTI2. Sempre in GTI-GTI2 discreta la prestazione di Vincenzo Calarco quarto di classe con il tempo di 2’20” e 34.

Positivo il rientro alle gare, dopo qualche tempo, per Vincenzo Suraci in N-N2 con il tempo di 2’16” e 12; infatti dopo la immancabile emozione della prima manche ha migliorato nella seconda frazione della gara il tempo di oltre 7″.

Altra fratricida lotta in squadra- nell’affollato gruppo S con oltre 10 concorrenti alla partenza – tra Vincenzo Checco S-S1,  secondo di classe con il tempo di 2’18” e 37 nei confronti di Filippo Crupi  S-S1 che con il tempo di 2’17” e 67 si è confermato primo di classe, entrambi i piloti hanno realizzato il miglior tempo nella seconda manche.

Sfortunate le prove di Antonio Gramuglia in N-N2 e di Carmelo Barillà in S-S3, che peraltro ha corso con la macchina di Domenico Tramontana.

Discorso a parte per Giuseppe Aricò, vincitore delle prime due gare stagionali,  che in N-N3 si è dovuto accontentare del secondo di classe con il tempo di 2’39” e 76 dopo un problema “tecnico” nel corso del giro di ricognizione ove ha rischiato il ritiro, solo la caparbietà ed un “pizzico” di esperienza gli hanno permesso di disputare la seconda frazione di gara in assetto precario.

Travolgente ed al tempo stesso sfortunata  la prestazione di Antonino Bellingheri  che in P-P2 pur disputando entrambe le manche ha congelato il tempo in 1’59” e 82  ed ha conquistato il primo di classe, il primo di gruppo e mancando un eccezionale quinto posto assoluto alle spalle di Gaetano Piria a causa dello spostamento di un birillo e conseguente penalizzazione di 10″, il che ribadisce le eccezionali potenzialità del pilota messinese che corre con i colori del team “Piloti per Passione”.

Enorme la soddisfazione del Comitato provinciale ASI – Associazioni Sportive Sociali Italiane di Reggio Calabria con in testa il presidente Fabio Gatto, nonché del vicepresidente nazionale Tino Scopelliti  per i continui successi del team reggino “Piloti per Passione” di Sambatello.

Per gli amanti delle statistiche la classifica assoluta vede ai primi posti: sul gradino più alto, Carmelo Leanza  con il tempo 1’45” e 52, seguito nell’ordine dal reggino  Giuseppe Cuzzola con il tempo di 1’46” e 20, da Alfonso Casillo 1’46” e 96, quindi dallo “scillese volante” Gaetano Piria 1’49” e 46, da Giuseppe Rubino 1’51” e 30.

In vista dell’impegno “casalingo” lo staff del Direttore Sportivo Elisa Denisi sta seguendo in prima persona gli ultimi “ritocchi”  che i tecnici stanno apportando ad  altre macchine  e quindi poter avere  la disponibilità, anche, degli altri piloti del Team “Piloti per Passione”, tra i quali anche Carmelo Barbaro, Sergio Larocca e Domenico Scordo.

E’ ormai iniziato il conto alla rovescia per il V° Trofeo “La Collina” Città di Sambatello (dedicato al compianto Prof. Peppe Paladino) in programma Domenica 15 giugno 2014, manifestazione organizzata dallo staff del team “Piloti Per Passione”.  La scuderia automobilistica “Piloti Per Passione” di Sambatello (RC), che quest’anno festeggia – anche – i dieci anni di attività è grata agli sponsor ufficiali Febert Ascensori RC e Miniauto Reitano Gallico per il prezioso supporto,  mentre come ausilio alla solidarietà – il team – sostiene l’ADMO (Associazione Donatori Di Midollo Osseo), che per l’occasione allestirà uno stand per stimolare tra piloti e pubblico la tematica della donazione.

Certamente l’entourage mira ad avere tutte le vetture ed i piloti al top per dare la massima soddisfazione al pubblico, che certamente accorrerà numeroso ad incitare i propri pupilli.