Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Reggio, settecento partecipanti per Bicincittà 2014

Reggio, settecento partecipanti per Bicincittà 2014

Domenica 11 Maggio si è svolta a Reggio Calabria la manifestazione nazionale Bicincittà 2014, alla quale hanno preso parte oltre settecento partecipanti.
Bicincittà, è una manifestazione promossa dalla Uisp con i patrocini della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero dell’Ambiente e della Tutela Del Territorio e del Mare, Ministro per gli Affari Regionali, le Autonomia e lo Sport, ed è organizzata a Reggio Calabria per il 16° anno consecutivo dal Circolo Tennis Crucitti e dal Comitato Provinciale RC Uisp.
Si svolta è in contemporanea in oltre 130 comuni italiani, ed è una manifestazione pensata per tutte le età: tutti i membri della famiglia hanno avuto l’opportunità di vivere una giornata di sport, all’insegna della salute e della tutela dell’ambiente, tirando fuori la vecchia bici e saltando in sella.
Bicincittà è mobilità alternativa, cultura urbana ed educazione ambientale, ha voluto offrire ai cittadini l’opportunità di vivere una giornata diversa, all’insegna dello sport, del vivere sano e della mobilità sostenibile. Inoltre, il Circolo Tennis Crucitti ha proposto per i più piccoli Baby in bici, che si è svolta nel pomeriggio di sabato 10. Questa manifestazione, premessa di Bicincittà, ha visto coinvolti oltre trecento bambini all’interno del Piazzale antistante la stazione Lido sul Lungomare Falcomatà, dove, con la gradita collaborazione del Corpo dei Vigili Urbani del Comune di Reggio Calabria, sono stati accompagnati in dei percorsi ciclabili creati appositamente, e sono stati illustrati alcuni aspetti importanti riferiti all’Educazione Stradale.
La partenza di Bicincittà è stata alle ore 9.45 da Piazza Indipendenza, e la carovana di circa 700 biciclette, dopo aver attraversato le principali via della città sia nella zona sud che nella zona nord, si è ritornati al punto di partenza, non prima di aver effettuato un momento di ristoro presso il parcheggio del Palasport di Pentimele.
Il maestro Crucitti Demetrio, al termine della manifestazione, ha voluto ringraziare tutti, sia i partecipanti che i volontari e lo staff della protezione civile (Le Pantere Verdi, I Lupi, Le Aquile e l’Endas), la Polizia Municipale che ha garantito l’incolumità dei partecipanti durante il percorso, e Cicli Gatto e Cicli Jiriti che hanno dato assistenza a tutti i partecipanti durante la manifestazione. Significativa la presenza dell’Adspem-Fidas (Associazione donatori di sangue per il paziente emopatico) che ha aperto la corsa con il messaggio “Donare è Ricevere”; e la partecipazione dei volontari del gruppo Differenziamoci Differenziando, che quest’anno anche attraverso l’iniziativa sociale all’interno del progetto del Circolo (Lo sport a misura di Bambino), con il ricavato della raccolta dello smaltimento dei tappi ha donato all’Associazione Prometeo Onlus di Reggio Calabria (ente che svolge attività rivolte ai bambini autistici, scelto dagli utenti di facebook, nella pagina del gruppo “Differenziamoci Differenziando”), una videocamera.
Infine, dopo i ringraziamenti, si è proceduto alla classica estrazione di piccoli premi, per tutti i partecipanti, e il Maestro Crucitti ha concluso dando appuntamento al prossimo anno, ricordando prima tutti gli appunti che nei prossimi mesi vedranno protagonista il Circolo Tennis Crucitti.