Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Assitur Basket: domani la gara valida per la semifinale di play-off

Assitur Basket: domani la gara valida per la semifinale di play-off

I giorni si susseguono, la tensione aumenta, ogni goccia di sudore che scorre sul volto degli atleti ha un sapore diverso, il gusto della voglia di far bene, il sapore della storia. Oggi al polifunzionale di Giovino, alle ore 19:00 andrà in scena l’emozionante sfida valevole per la semifinale play-off del campionato di DNC, tra i giallorossi dell’Assitur Catanzaro ed il Basket di Mazara.  La palla a due è vicina, e gli uomini di coach Tunno sono completamente immersi nell’atmosfera frizzante e ricca di fascino che si respira nelle vigilie più importanti. La settimana, scandita da allenamenti intensi, durante i quali lo staff giallorosso ha orchestrato nei minimi dettagli la propria strategia, è volata via un pizzico più velocemente del solito.  L’avversario di turno, penultimo scoglio da affrontare prima di poter realizzare i propri sogni, è una squadra forte, esperta e dal roster blasonato. I canarini di coach Bonanno annoverano tra le proprie fila uomini esperti, alcuni assolutamente fuori categoria. Matias De Gregori, Tindaro Gullo, Carlo Di Gioia, gli ex Davide Naso e Gianmarco Salvadori, i giovani argentini Marengo e Bruno, rappresentano atleti di qualità, abituati a calcare questi palcoscenici. La squadra siciliana, dopo un inizio particolarmente stentato in campionato, ha raggiunto il proprio equilibrio, anche grazie ad importantissimi innesti nel corso della stagione, ed ha cominciato ad inanellare vittoria dopo vittoria, fino a concludere a ridosso delle irraggiungibili Catanzaro e Palermo. La post season, ovviamente, rappresenta un vero e proprio campionato a parte, per cui i risultati stagionali lasciano il tempo che trovano, ancora di più tra formazioni di tale calibro. L’Assitur, in formazione completa, dal proprio canto, è assolutamente carica e pronta per il grande appuntamento, ma sarà determinante l’apporto dei propri tifosi. Ed infatti, proprio per sentire nella maniera più intensa il calore dei propri sostenitori, la società giallorossa ha inteso mantenere il prezzo del biglietto d’ingresso a soli 3 euro, garantendo l’ingresso gratuito per tutti i minori di 16 anni, invitando tutti i tifosi a colorare il palazzetto di giallo rosso, con bandiere, sciarpe e striscioni. L’ impianto di Catanzaro Lido, inespugnabile casa di Cattani e compagni, dovrà essere un catino giallorosso, una vera e propria bolgia; i nostri beniamini hanno bisogno del sostegno di tutti, perché il loro successo sarà la vittoria di tutta la città. Una domenica di sport, prima il Catanzaro calcio, impegnato contro il Benevento nei play off promozione, poi il basket con l’Assitur, Catanzaro è pronta a provare a diventare più grande. Forza ragazzi.