Home / sport strill it archivio / Altro Calcio / Calcio, Eccellenza: il Gallico Catona sogna la D, tra poche ore al via i play off

Calcio, Eccellenza: il Gallico Catona sogna la D, tra poche ore al via i play off

Sale la tensione. Siamo alla vigilia delle semifinali play off in Eccellenza. Una gara “ storica” per il

comprensorio Gallico- Catona che sorto un anno fa ha “bruciato” tutte le tappe e adesso si gioca un posto

per approdare il serie D. Si è classificato terzo nella classifica avulsa ed affronta in un “ Lo Presti” di Gallico

che si preannuncia una” bolgia” il Guardavalle.

Ha fatto lavorare sodo in settimana i suoi atleti Ivan Franceschini ( una sola sconfitta in 13 incontri) che

predica soprattutto tranquillità,  non “ caricare” eccessivamente i ragazzi che sono ben consci

dell’importanza e delle aspettative di una tifoseria “conurbata” fra Gallico e Catona.

Le due realtà urbane sono tappezzate in ogni dove di manifesta del match che comunque vada a finire sarà

ricordato ai posteri.500 bandierine rosso azzurre, fumogeni, bandiere.

Le dichiarazioni ufficiali della società  : abbiamo dimenticato in fretta gli episodi spiacevoli che sono

accaduti a Guardavalle, noi vogliamo che sia un pomeriggio di sport e di sana rivalità. Il nostro obiettivo ?

Arrivare sino in fondo, c’è grande entusiasmo, non vogliamo deludere i nostri tifosi.

Sin qui la società.

Ha fatto visita venerdì pomeriggio alla compagine del Gallico- Catona l’ex giocatore della Reggina, il

brasiliano centrocampista Santos  Battista c he  ha giocato con Franceschini nella Reggina.

Stagione finita per il centrale difensivo Simone Barca ( stiramento), non ci sarà lo squalificato attaccante

Manuel Monorchio, rientra il difensore Peppe  Calarco  e il “frizzante” attaccante Mimmo Giunta.

In forse il metronomo Ciccio Marra; in porta giocherà Fabrizio Pratticò. 4-3-3  con gli esterni bassi Musarella

e La Cava, centrali difensivi Peppe Marcianò e Calarco. Sono i tre “tenori” Leo Gatto, Cormaci e Zappia che

con le loro giocate che devono fare la differenza.

Guardavalle che ha un fronte offensivo di valore con gente come Dorato, Iervasi e Riitano.