Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Rugby: Assitur Highlanders Catanzaro, vittoria nel derby e qualificazione ai playoff

Rugby: Assitur Highlanders Catanzaro, vittoria nel derby e qualificazione ai playoff

Gli Assitur Highlanders Catanzaro escono vittoriosi con il punteggio finale di 32-14 dal derby di Crotone contro gli Achei e ottengono così la

qualificazione ai playoff del campionato nazionale di football a 9.

A differenza dell’incontro disputato all’andata, i catanzaresi,  sempre in vantaggio nel punteggio, hanno condotto la partita con accortezza,  risultando molto efficaci in attacco.

Il tabellino a fine match ha visto quattro touchdown realizzati per gli Assitur Highlanders, con la prestazione maiuscola, tra gli altri, di Mirko Procopio, autore di due mete.

Per quanto riguarda l’aspetto difensivo si è visto qualche miglioramento rispetto alle prime partita di questo campionato, anche se i troppi falli commessi,  in special modo in occasione del primo dei due touchdown degli  Achei, hanno permesso all’attacco pitagorico di avvicinarsi pericolosamente all’end zone catanzarese e di fatto hanno agevolato la realizzazione della meta degli avversari.

Come detto, gli Assitur Highlanders hanno condotto l’incontro fin dall’inizio realizzando, nel primo quarto di gioco il primo touchdown, nel loro primo possesso palla, al termine di una bella serie di azioni di corsa, autore della meta Gianmarco Tosti, che a fine match risulterà uno dei migliori in campo.

La seconda meta arrivà invece grazie ad una corsa di Mirko Procopio, che – nel secondo quarto – sgusciando tra le maglie avversarie, ha depositato la palla in end zone.

Il primo tempo si conclude così 0-14 anche perché la difesa Highlanders è riuscita per tutta la prima frazione a contenere abbastanza agevolmente le sfuriate dei crotonesi.

Al rientro in campo nel secondo tempo, gli Achei si sono avvicinati nel punteggio grazie alla meta del runner Giorgio Lauro e per un momento è sembrato che il match sul punteggio di 8-14 potesse riaprirsi.

Ma è stato solo un momento in quanto l’attacco catanzarese rientrato in campo ha realizzato subito il touchdown con Procopio, riportando il distacco a +14 sull’ 8-22.

Nella quarta ed ultima frazione di gioco, gli Achei sono andati a punti con Hermann Falbo.

Gli Highlanders hanno poi subito  ripristinato le distanze dalla squadra crotonese segnando altri dieci punti sul tabellino, grazie ad un bel gioco difensivo e ad un touchdown  di Marco Megna, autore di un’ottima prestazione che a prescindere dai punti realizzati, lo ha visto presente in ogni situazione di gioco evidenziando una eccellente efficacia offensiva e spirito di sacrificio in ogni situazione di gioco.

Il punteggio finale ha visto prevalere la squadra catanzarese per 14-32.

Ora tra soli sette giorni, domenica 28 Aprile al Camposcuola di Catanzaro, gli Assitur Highlanders, con la certezza di aver acquisito la qualificazione ai playoff, affronteranno i capolista Caribdes Messina, con l’obiettivo di riscattare la sconfitta subita all’andata e posizionarsi primi nel girone.