Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Tennis: Antonino Ruggiero premiato quale miglior Arbitro di Sedia della Calabria.

Tennis: Antonino Ruggiero premiato quale miglior Arbitro di Sedia della Calabria.

Un prestigioso riconoscimento quello ottenuto dall’Arbitro Nazionale di tennis Antonino Ruggiero; In occasione della riunione “consuntiva” degli Ufficiali di Gara organizzata dalla Federazione Italiana Tennis Calabria, tenutasi al Grand Hotel di Lamezia Terme il 5 gennaio u.s.,  alla presenza del Presidente Joe Lappano, del Fiduciario Regionale degli Ufficiali di Gara Antonio Caroleo e di tutti i Fiduciari Provinciali,  Antonino Ruggiero ha ricevuto il premio quale miglior Arbitro di Sedia della Calabria per l’anno 2012.

Un curriculum di tutto rispetto quello dell’arbitro di Gioia Tauro che ha cominciato arbitrando tornei di terza e quarta categoria fino ad arrivare a ricoprire il ruolo di Giudice di Sedia principale  nell’Open della sua città, il “Memorial Raffaele Sciarrone”,  il più importante e prestigioso torneo della Calabria che vanta la partecipazione di giocatori di  prima e seconda categoria.

Designato più volte come arbitro nei campionati a squadre di serie C, sia in campo maschile che femminile, per la Calabria e per le fasi nazionali, l’arbitro gioiese nel mese di ottobre 2012 è stato chiamato ad arbitrare il Master Europe Junior, torneo Internazionale di Tennis, circuito ITF riservato ai migliori giocatori d’Europa Under 14/16.

Grande è stata la soddisfazione per Antonino Ruggiero che in un breve intervento al termine delle riunione regionale ha voluto ringraziare tutti coloro che nel corso di questi anni gli sono stati vicini. “Ringrazio – ha detto Ruggiero –   il mio circolo, il Circolo Tennis Gioia 1974, il Presidente Francesco Sofia, che ha sempre creduto in me, il Direttivo ma anche tutti coloro che mi hanno sostenuto e mi sostengono in questa avventura, senza il loro apporto ed il loro supporto non avrei raggiunto questo prestigioso riconoscimento.

Ritengo, infine, – dice l’Arbitro Nazionale – che un premio di questo valore, raggiunto dopo soli 3 anni di attività arbitrale,  non è soltanto del singolo ma va condiviso insieme a tutti coloro che attraverso il lavoro, la passione, lo spirito di sacrificio si sono prodigati affinchè questo “sogno” si avverasse.

Un grande traguardo, dunque,  quello raggiunto da Antonino Ruggiero che risalta, ancora una volta, il lavoro svolto dal Circolo Tennis “Gioia 1974” che oltre ad annoverare tra i propri iscritti giocatori di grande valore riesce a far emergere, con bravura, anche Ufficiali di Gara di livello.