Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallamano, tutte le difficoltà dell’attività giovanile della Puliverde Crotone

Pallamano, tutte le difficoltà dell’attività giovanile della Puliverde Crotone

La Calabria è una terra fortemente penalizzante per i ragazzi che vogliono avvicinarsi alla pallamano. Una serie di congiunture negative negli ultimi anni hanno letteralmente fatto sparire le squadre giovanili tanto che organizzare un campionato è praticamente impossibile. La Puliverde Crotone che quest’anno ha due squadre giovanili la Under 16 e la Under 14 e si ritrova a giocare quasi contro se stessa. Per mancanza di formazioni in pratica questi due campionati sono stati accorpati in uno solo per permettere ai ragazzi di giocare delle partite vere e non allenarsi solamente. La formazione Under 16 è stata inserita nel campionato Under 14 perché allo stato attuale delle cose non vi sono altre squadre e quindi giocherà nel campionato delle formazioni più giovani composto dalla Puliverde Crotone e dal Team Handball Reggio Calabria. È chiaro che la formazione più grande non farà classifica. Di maggiore interesse il campionato Under 14 con due formazioni che si contenderanno il titolo regionale. I due tecnici hanno il compito più importante, ossia quello stimolare al massimo i giovani giocatori che devono dare il tutto in poche partite e giocate in pratica sempre contro lo stesso avversario. Ancora non si conosce la data dell’inizio di questo mini campionato, ma tutto lascia presupporre che non si incomincerà prima del 2013.

Ma la Puliverde Crotone è doppiamente sfortunata perché per il campionato Under 12 quello più interessante dal punto di vista del numero e della varietà delle formazioni, non è riuscita a formare la squadra. Moltissimi elementi che ernao Under 12 compongono adesso la formazione Under 14. Il tecnico Massimo Cusato ha a disposizione solo 6 elementi insufficienti per comporre una squadra, ma ha già chiesto alla società e questa alla Federazione di partecipare come squadre esterna al campionato integrando i sei under 12 con qualche elemento della Under 14 per dare così la possibilità a tutti di disputare un campionato. Così i più piccoli giocherebbero qualche partita contro Lamezia e Girifalco, gli under 14 girerebbero fra i due campionati trovando così tutti il giusto spazio e sarebbero più contenti perché giocherebbero di più. Questo anno solare si chiuderà in attesa di risposte della Federazione regionale che probabilmente darà parere positivo perché deve far crescere un movimento che altrimenti rischia di sparire.

FORMAZIONE UNDER 16

Christian Lo Guarro               portiere

Gian Marco Arena                 pivot

Daniele Randazzo                  terzino sinistro

Domenico Malerba                 centrale/ala destra

Alessandro Fiorenza              centrale/ala sinistra

Luigi Gerace                          terzino sinistro

Matteo Vrenna                       pivot

FORMAZIONE UNDER 14 / UNDER 12

Paolo Calabrese                      centrale

Giovanni Cusato                    terzino sinistro

Vittorio Madia                       portiere

Giorgio Foresta                      terzino destro/sinistro

Andrea Calabrò                      ala destra/sinistra

Michele Assisi                        pivot

Ilario Nesputo                        ala destra/sinistra

Michele Lucente                    ala/terzino sinistro

Antonio De Roberto              ala destra

Alessandro Sapienza              ala sinistra

Andrea Arcuri                                    ala destra

Iacopo Cusato                                    ala sinistra

Gian Marco Giaquinta           ala destra

Paolo Manica                         ala sinistra

Sabatino Amoruso                 pivot/ala