Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Pallavolo, B1: dopo il successo contro la capolista Casandrino, Messina tiene alta la concentrazione

Pallavolo, B1: dopo il successo contro la capolista Casandrino, Messina tiene alta la concentrazione

Smaltita la sbornia per l’entusiasmante successo di sabato scorso contro la capolista Casandrino, la Pallavolo Messina mantiene alta la concentrazione in vista della prossima sfida di campionato. Domani, infatti, i giallorossi affronteranno la Domar Altamura (ore 19), squadra impelagata nei bassifondi della graduatoria ma comunque da affrontare con la necessaria attenzione. I ragazzi allenati da Gianpietro Rigano cercano continuità di gioco e risultati, così la trasferta pugliese potrebbe divenire punto di svolta in un campionato caratterizzato ancora da troppi alti e bassi.

“Dopo la partita di Reggio Calabria ci siamo riuniti nello spogliatoio e ci siamo detti che dovevamo cambiare registro – rivela lo schiacciatore Eros Saglimbene -. Riazzerare tutto e pensare alle partite successive”. Il punto regalato ai giovani reggini in qualche modo è servito a dare una scossa: “Purtroppo in diverse occasioni non siamo riusciti a riportare in partita il lavoro in allenamento – ha aggiunto -. A fare ciò che sappiamo, innanzitutto divertirci. Finalmente con Casandrino abbiamo fatto vedere che non siamo brocchi come magari qualcuno pensava, ma la partita della scorsa settimana deve rappresentare un punto di partenza, perché abbiamo fame di risultati e l’entusiasmo ritrovato ci  ha consegnato nuove certezze”.

Dunque, tutto pronto per affrontare Altamura: “Sarà una partita difficile, perché in casa loro riescono ad esprimersi al meglio – ha concluso Saglimbene -. Noi però avremo un’arma in più, la consapevolezza delle nostre potenzialità».