Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Calcio a 5 femminile: la Jordan Cosenza supera 8-2 lo Sporting Locri nel derby calabrese

Calcio a 5 femminile: la Jordan Cosenza supera 8-2 lo Sporting Locri nel derby calabrese

Fatica tanto lo Sporting Locri in questo inizio campionato che resta ancora a 0 punti. A Cosenza la squadra amaranto, priva di Corio (squalificata) Ierardi e Sabatino I. (infortunate) non riesce ad entrare in partita, subisce tanto la pressione avversaria grazie anche al campo piccolo e cerca di cambiare la sua impostazione di gioco che però non porta benefici.

Le amaranto giunte a Cosenza con i suoi due massimi dirigenti Stilo e Primerano avevamo ben altre ambizioni per questa partita, si “sentiva” la possibilità di muovere la classifica, ma così purtroppo non è stato, le ragazze hanno sofferto quasi sempre, mister Armeni e il preparatore atletico Capocasale hanno cercato di spronare sempre le proprie ragazze dando vigore nel loro agire.

Note positive: Valentina Minciullo che è andata in rete con una prodezza balistica, mentre l’altra rete l’ha messa a segno il neo acquisto Arena.

Minciullo e Babuscia sono state le più attive in questa gara, la prima soprattutto ha combattuto tanto per trovare qualche colpo di genio per dare una marcia diversa alla gara, ma si è sempre sbattuta nel muro avversario, mentre il numero 3 ha espresso, come sempre, tranquillità alla difesa.

E’ certamente un momento difficile per la squadra locrese, abituata a vincere come si dimostra in questi suoi 3 anni di attività, adesso è importante avere la maturità giusta per saper uscire da queste difficoltà con l’appoggio di tutti perché davvero si sta tentando di compiere un’impresa.

Il commento di mister Armeni: “Oggi abbiamo fatto un brutto passo indietro, le partite con Palermo e Statte mi avevano fatto bene sperare, invece sia la nostra giornata no che l’ottima giornata delle cosentine hanno cambiato i miei programmi. La stagione è ancora lunga, dobbiamo rimanere tranquille e non guardare la classifica con preoccupazione, intanto da ogni partita sto e stiamo acquisendo dei contenuti importanti per il futuro. Diamo tempo alla squadra.”.