Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Messina, pallavolo: domani triangolare a Camigliatello

Messina, pallavolo: domani triangolare a Camigliatello

Ancora un test probante domani in Calabria per la Pallavolo Messina. I giallorossi di Gianpietro Rigano si recheranno a Camigliatello (CS) per un triangolare al quale parteciperanno Cosenza (B1) e Volo Virtus Lamezia (B2). Mercoledì 3 ottobre si svolgerà invece l’amichevole al palaRussello con Cosenza, rinviata venerdì scorso. Programmato per sabato 6 ottobre, invece, il torneo “Peach volley

challenge” di Leonforte. Oltre alla formazione locale e alla Pallavolo Messina è stata invitata Trapani (B2). Infine martedì 9 ottobre, a Catania, antipasto di derby tra Giarratana e Pallavolo Messina, le due squadre che la scorsa stagione hanno lottato per la promozione diretta.
“Queste prime settimane di allenamenti e i test effettuati con Brolo e Misterbianco ci hanno dato le risposte che aspettavamo – ha commentato il direttore tecnico, Natale Rigano -. Siamo a caccia dell’intesa collettiva di gioco, al giusto collegamento tra regia e attacco. Viviamo una fase di transizione nella quale i nuovi stanno lavorando insieme ai riconfermati per integrarsi. In palestra si respira tanto entusiasmo e questo lascia ben sperare”. All’orizzonte, come detto, il torneo di Camigliatello, un altro test relativamente indicativo sulla tenuta del gruppo: “Sarà da stimolo per tanti, ma ovviamente quando ci sono i punti in palio è tutta un’altra storia. In Calabria porteremo diversi giovani, li faremo ruotare con il solito obiettivo di farli integrare. Per loro credo ci sarà parecchio spazio quest’anno. Avranno la possibilità di mettersi in mostra nei tornei di serie D e under 19 ed al contempo di allenarsi con atleti esperti”. Ma dove può arrivare questa Pallavolo Messina? “Ritengo che il reale valore dell’organico possa iniziare ad emergere dopo 4-5 giornate di campionato – ha aggiunto Rigano -. E’ giusto fare parlare il campo, ma credo che la squadra non mancherà di regalare emozioni a chi ci segue, speriamo tanta gente, come tanti erano i tifosi che hanno popolato il palaJuvara”. L’arma in più? “Puntiamo molto su Daniele Maccarone, che rientra dall’infortunio ed è voglioso di tornare a far vedere le sue indiscutibili doti. Inoltre ci consente di avere un doppio cambio di qualità.”.
Si ricorda che è ancora possibile sottoscrivere le tessere abbonamento presso l’unico punto vendita attivo (“Bossa biglietteria-ricevitoria” di via Tommaso Cannizzaro 132, tel. 090 669206). Il costo della tessera per assistere a tredici partite è di 30 euro, mentre il ticket d’ingresso alla singola gara sarà di 3 euro. Le riduzioni sono rivolte a coloro che non hanno ancora compiuto il diciottesimo anno di età o che hanno già compiuto i sessantacinque anni, per le donne e per tutti gli atleti regolarmente tesserati delle società sportive di volley di Messina e Provincia. Queste fasce e categorie pagheranno 20 euro per assistere a tredici incontri. Formula particolare anche per le famiglie, valida per ciascun nucleo composto almeno da quattro componenti: quattro tessere valevoli per tredici partite costeranno complessivamente 50 euro. Le partite interne della Pallavolo Messina si disputeranno al palaRussello di Gravitelli, il sabato alle ore 19.