Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Rugby, Serie B: l’Heliantide Reggio punta ad un campionato d’alta classifica

Rugby, Serie B: l’Heliantide Reggio punta ad un campionato d’alta classifica

 

Rugby_Heliantide_ReggioPrende ufficialmente oggi il via la nuova avventura dell’Heliantide, impegnata nel girone 4 del campionato nazionale di serie B per la stagione sportiva 2012/2013. Alla presenza degli organi di

stampa e delle autorità, nella splendida cornice del Salone dei Lampadari di Palazzo San Giorgio a Reggio Calabria, i dirigenti gialloneri presiederanno la conferenza stampa di presentazione ufficiale durante la quale si alzerà il sipario su quella che a tutti gli effetti rappresenterà, si spera il più a lungo possibile, una nuova era per il rugby reggino.

La nuova società, naturale evoluzione di quel San Giorgio Rugby Reggio Calabria che conquistò la promozione in serie B nel maggio del 2011, punta in alto: se nella passata stagione le ambizioni di inizio campionato avevano poi dovuto lasciar spazio ad una più realistica lotta per la salvezza, quest’anno ci sono tutti i presupposti perché le mire di alta classifica del club reggino non vengano disattese. A cominciare dal Presidente fino al più giovane degli atleti, tutta la famiglia Heliantide si prepara ad affrontare un campionato da protagonista, con la consapevolezza di disporre dei mezzi necessari per far bene e ridare al rugby in città il ruolo di primo piano che merita.

La rosa, pur avendo mantenuto un’ossatura di base, è stata ampliata con alcuni giovani innesti che con la loro freschezza atletica e il loro estro andranno a rinforzare il reparto dei trequarti: tra gli altri spiccano Emmanuele Bianco, Walter Romano e Giuseppe Valenti; in mediana ci sarà anche il sudafricano Gerhard Boshoff, che si aggregherà a giorni alla squadra. Il pacchetto di mischia, tra i più performanti dell’intero campionato scorso, è stato ulteriormente potenziato con l’arrivo di Scott Palmer, la cui esperienza consentirà al pack reggino di fare il decisivo salto di qualità.

Si lavora sul mercato, ma non solo: il nuovo manto erboso dell’impianto di San Cristoforo sarà pronto a breve, così come gli interventi di manutenzione e ristrutturazione dello stadio, che consentiranno di usufruire di ampi spazi anche per il terzo tempo, saranno presto ultimati; il pullmann privato è già stato collaudato in due amichevoli pre-campionato e consentirà alla squadra una più agevole organizzazione delle trasferte; il nuovo sponsor tecnico per le divise da gara e l’abbigliamento sportivo della squadra sarà lo storico marchio Canterbury of New Zealand.

Si lavora, dunque, in ogni direzione, per far sì che il 7 ottobre prossimo, giorno del primo impegno casalingo contro il Benevento, tutto sia pronto per offrire il giusto spettacolo; l’ingresso allo stadio è gratuito e l’apporto del pubblico sarà fondamentale per far sentire i ragazzi in campo non solo parte di una squadra ma espressione di una città intera; la partecipazione al terzo tempo è subordinata all’acquisto di una tessera abbonamento del costo di 50 euro, che consentirà l’ingresso alla club house in tutti e undici gli incontri casalinghi e servirà da contributo economico al club, come fosse una quota partecipativa societaria; le tessere abbonamento sono acquistabili contattando i dirigenti e i giocatori e sono reperibili presso il b’art, al Teatro Comunale di Reggio Calabria.

Staff Societario

Giancarlo Liberati – Presidente
Vittorio Porcino – Vicepresidente
Maurizio La Piana – Segretario Generale
Carlo Fiumanò – Direttore Sportivo

Staff Tecnico

Annibale Fusco – Direttore Tecnico / Primo Allenatore
Scott Kenneth Palmer – Allenatore / Giocatore
Giuseppe Longo
Rosario Poma