Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Tennis, Ascioti vince il “Torneo di Ferragosto”

Tennis, Ascioti vince il “Torneo di Ferragosto”

Si è conclu­sa la 39° edizio­ne del Torneo di Tennis di Ferrago­sto abbinato quest’anno al 3° Trofeo Saverio Calfa, organizzato dal Circolo Tennis Soveria Mannelli. Un’edizione che, come le altre, ha riscosso un note­vole successo e un grande apprezzamento da parte del pubblico, vista la qualità dei partecipanti al torneo. Gli incontri si sono svolti sui campi del Circolo Tennis Lamezia in C.da Magolà.

Ledi­zione attuale, sotto la direzione di Emilio Marasco e Raffaele La Scala, ha visto la partecipa­zione di molti atleti provenienti soprattutto dalle province di Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia. Numeroso il pubblico presente, che non si è lasciato intimorire dalla pioggia che per un giorno ha anche causato l’interruzione del torneo.

I protagonisti delle semifinali sono stati due atleti del Circolo Tennis Lamezia Boys, Alberto Mercuri e Carmelo Ascioti, e due del Circolo Tennis Lamezia, Giancarlo Zurzolo e Fancesco Staglianò. A spuntarla sono stati Zurzolo e Ascioti, che hanno disputato una grande finale. La meritatissima vittoria è andata ad Ascioti, che si è imposto con un secco 6.3/6.2, riscattando la sconfitta di misura, proprio in finale, subita l’anno scorso per mano di Piergiorgio Russo.

A premiare i finalisti c’erano il Presidente del Comitato Regionale Calabria, Giuseppe Lappano, il vice Mauro Lento, il delegato della Provincia di Catanzaro, Andrea Massimilla, il Presidente del Circolo di Soveria, Franco Sirianni, e il consigliere Peppe Chiodo.

Durante la cerimonia è stata ricordata la figura di Saverio Calfa, scomparso tre anni fa,  e del suo attaccamento allo Sport, la targa in sua memoria è stata consegnata  a Carmelo Ascioti come migliore atleta lametino. L’Assessore allo Sport del Comune di Lamezia Terme, Rosario Piccioni, ha invece voluto evidenziare come lo sport sia in grado di unire, proprio come ha fatto in questo caso avvicinando due città, Soveria e Lamezia, e i due rispettivi Circoli tennistici.

E l’anno prossimo, questa la speranza di tutti, è che questa competizione possa diventare un Torneo Open.