Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Vibo, Tonno Callipo Volley: settore giovanile: confermato lo staff tecnico

Vibo, Tonno Callipo Volley: settore giovanile: confermato lo staff tecnico

Con la prima squadra già alle prese con la preparazione partita pochi giorni fa al PalaValentia, il focus della Volley Tonno Callipo Vibo Valentia si può concentrare sul settore

giovanile e sull’impostazione della prossima stagione relativamente alle attività delle formazioni minori e alle attività scolastiche. Arriva perciò puntuale, e in linea con il programma stabilito dai dirigenti, la riconferma per lo staff tecnico del settore giovanile. Le giovani promesse del vivaio giallorosso saranno, anche nella prossima stagione, affidate alle cure di tecnici seri ed esperti del calibro dei coach Claudio Torchia e Tonino Chirumbolo, cui si affiancherà l’esperienza di Vito Iurlaro che andrà a svolgere anche il ruolo di dirigente responsabile della formazione di serie B2 nella quale ha militato da giocatore fino alla passata stagione. Al loro fianco il preparatore atletico Francesco Spanò. Arriva la riconferma anche per Carmine Cavallaro, cui saranno affidate le attività del Cas e del settore femminile, con la collaborazione di un secondo tecnico che verrà presto individuato.
Nel frattempo si procede anche sul fronte della ricerca di giovani talenti grazie alla due giorni di stage che si è tenuta questa settimana e che ha visto confluire al PalaValentia atleti provenienti da tutta la Calabria e anche da fuori regione. Due intense giornate di test e selezioni che hanno dato importanti indicazioni ai tecnici giallorossi. Atleti e famiglie hanno ricevuto l’accoglienza del Supervisore generale Michele Ferraro e del Direttore sportivo Chico Prestinenzi, con il supporto logistico del custode Franco Nesci. In relazione alle attività del settore giovanile i due dirigenti hanno dichiarato: «L’impegno che attende la struttura giovanile della società, per come esplicitamente richiesto dal Presidente Pippo Callipo, varierà su più fronti in un’annata che si prevede già molto impegnativa considerando i numerosi impegni delle varie formazioni e il vero e proprio “boom” di preiscrizioni giunte fino ad oggi. Finalmente la possibilità di avere a disposizione un secondo impianto, e probabilmente un terzo, ci consentirà non soltanto di decongestionare quello di Viale della Pace ma, soprattutto, di guardare avanti con maggior ottimismo aumentando sensibilmente il numero dei giovanissimi che potranno così prendere parte a sedute dedicate in base all’età e al livello. Inoltre, altri due progetti verranno portati avanti nelle scuole: uno riguarderà le Scuole Primarie, mentre il secondo sarà dedicato alle Secondarie di Primo grado, non disdegnando la possibilità di includere nel progetto le scuole dei centri più popolosi della provincia. Infine, ci corre l’obbligo di ringraziare il procuratore Sergio Turzo, persona da sempre vicina alla società, che ha voluto accompagnare personalmente alcuni suoi atleti, fermandosi a Vibo per la due giorni di test, nostro gradito ospite».