Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket:ad Agrigento la Viola si gioca la promozione in DNA

Basket:ad Agrigento la Viola si gioca la promozione in DNA

viola_team_basket
di Gianni Tripodi – La resa dei conti. Si torna nella città della Valle dei Templi per la decisiva gara 3, la “bella” di finale playoff del campionato di DNB girone C tra Viola e Agrigento, questo pomeriggio ore 18 al Pala Empedocle i quaranta minuti che valgono un’intera stagione. La Viola ci crede, il

sogno promozione cullato dall’inizio del campionato potrebbe finalmente realizzarsi quest’oggi con un successo, non sarà affatto facile espugnare l’ostico impianto siciliano, ma il team di coach Bolignano si giocherà tutte le sue carte fino alla fine. Bisognerà ripartire dal secondo periodo di gara 2 in cui i nero arancio hanno tenuto la capolista a soli 8 punti nel terzo quarto e un complessivo 13% dalla lunga distanza (3/22), prestando una maggiore attenzione nella circolazione di palla, lo testimoniano le sole 7 palle perse a differenza delle 22 di gara 1. Servirà il contributo di tutti per sbancare il Pala Empedocle, in attacco ci si affiderà ancora una volta al duo Paparella – Caprari, pronto a caricarsi la squadra sulle spalle nei momenti di maggiore difficoltà per portarla ad un’importantissima vittoria. Chi uscirà sconfitto dalla “bella” avrà una seconda chance per approdare in DNA, la LNP ha infatti stabilito che, accederanno allo spareggio promozione, un triangolare in cui ciascuna squadra disputerà due incontri, le tre squadre perdenti delle finali playoff dei singoli gironi (A, B e C). Il “Triangolare” si giocherà su un campo neutro in gare di sola andata dal 15 al 17 giugno, la squadra prima classificata al termine dello spareggio promozione sarà ammessa in DNA del 2012/2013. Anche nelle finali playoff dei gironi A e B nulla è ancora stato deciso, a gara tre anche Mirandola contro Lucca e Ferrara contro Corno di Rosazzo. Un premio di consolazione dunque per chi non riuscirà ad avere la meglio quest’oggi, ma il team di coach Bolignano vuole ottenere la promozione diretta e proverà in tutti i modi a battere la corazzata. Il Presidente Muscolino ha voluto ringraziare i tifosi, esemplare il loro sostegno alla squadra giovedì al Pala Botteghelle, mettendo a disposizione due pullman completamente gratuiti che trasporteranno la tifoseria reggina ad Agrigento, uno totalmente a carico della società di via Pio XI e l’altro gentilmente offerto dall’Amministrazione Comunale nella persona dell’assessore allo Sport, l’ingegnere Walter Curatola. Insomma Agrigento sarà invasa dai colori nero arancio, un esodo di circa 200 persone che non faranno mancare il loro sostegno anche in trasferta ad una squadra che è riuscita ad approdare in finale playoff per il secondo anno consecutivo, stavolta però tutti si augurano che non torni a casa a mani vuote. Non vi è alcun dubbio che nessuna delle due squadre, arrivate fin qui dopo un lunghissimo e faticoso cammino (34 giornate di campionato più quelle di post season) non ci sta ad alzare bandiera bianca soprattutto adesso ad una passo dal traguardo finale. Sarà una gara combattuta senza esclusione di colpi in cui la Viola dovrà uscirne vincitrice, la DNA è vicina, basta crederci fino in fondo.

Finale Playoff DNB girone C – Gara 3
10/06/2012 ore 18.00 Pala Empedocle di Agrigento (AG)
MONCADA SOLAR AGRIGENTO – LIOMATIC VIOLA RC
Arbitri: Bonfante Luca di Lonigo (VI) e Caruso Daniele di Roma (RM)
MONCADA SOLAR AGRIGENTO
Quintetto iniziale: 10 Di Viccaro, 6 Paparella, 9 Mossi, 7 Chiarastella, 11 Pennisi
A disposizione: 5 Anello, 19 Brown, 20 Birindelli, 14 Giovanatto, 12 Di Lascio
Coach: Ciani Franco
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 10 Coronini, 6 Paparella, 8 Caprari, 4 Gambolati e 15 Agosta
A disposizione: 16 Zampogna, 7 Potì, 19 Marengo, 13 Grasso, 14 Ingrosso
Coach: Bolignano Domenico