Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Tennis, serie B: Sport Village Catona in vista dell’impegno a Piacenza

Tennis, serie B: Sport Village Catona in vista dell’impegno a Piacenza

Dopo il turno di riposo osservato nella quinta giornata del campionato nazionale di serie B di tennis, tornano a rombare i motori dello Sport Village Catona in vista dell’impegno del sesto turno a Piacenza contro il CT Vittorino Da Feltre.

I risultati della quinta giornata della manifestazione, complice la contumacia della formazione reggina,  hanno relegato il Circolo di Catona al quarto posto in classifica. Inaspettato soprattutto il pari tra il CT Coop Livorno e l’imbattuta corazzata CT AMP Pavia che ha consentito ai labronici di scavalcare lo Sport Village assestandosi a quota sette in graduatoria. Come da pronostico invece è arrivata la vittoria per il Park Tennis Club di Genova in quel di Catania contro il CT Montekatira: per i liguri nove punti e secondo posto alle spalle di Pavia, in testa a quota tredici.
Nulla è perduto comunque per la matricola reggina: lo Sport Village, difatti, partito con l’handicap dell’esperienza in categoria e con l’unico obiettivo di centrare la permanenza, ha adesso un calendario in discesa che può consentire l’aggancio al terzo posto, ultima piazza utile per accedere alla fase dei playoff per il salto di categoria. A dar man forte alle speranze reggine gli ultimi due impegni in regular season per la giovane formazione del patron Francesco Violante contro i piacentini e successivamente contro il Montekatira Catania, fanalini di coda del girone 8, che appaiono alla portata della “matricola terribile”. Considerando anche il vantaggio negli scontri diretti con Livorno e Genova, rivali per l’accesso alla poule promozione, un doppio successo garantirebbe quantomeno il terzo posto conclusivo.
In casa Catona si evitano comunque proclami e si naviga a vista con obiettivo unico il passaggio obbligato in terra emiliana.
L’incognita più grande è rappresentata dalla superficie: il Vittorino Da Feltre difatti è l’unica squadra del girone a giocare sul sintetico e presenta in squadra specialisti della superficie veloce. Il numero uno potrebbe essere Gianluca Beghi (categoria 2.4). Quasi certo il recupero di Lorenzo Garberi (cat. 2.5), costretto da un infortunio ad interrompere l’incontro di singolare dell’ultimo turno, che potrebbe agire da numero due. I restanti singolaristi dovrebbero essere Francesco Pagani (cat. 2.7) e Filippo Lupi (cat. 2.8), ma tutto dipenderà dall’eventuale presenza di Simone Cremona, altro cat. 2.4 ed abituale numero uno dei piacentini, anche lui alle prese con noie muscolari.
Sul fronte Sport Village, il capitano non giocatore Domenico Scordo pensa ad un rimescolamento delle carte per fronteggiare al meglio l’insidia superficie. Dovrebbero comunque essere impegnati gli stessi atleti schierati nelle precedenti due uscite: Stefano Cobolli (cat. 2.1); la “garanzia” Remigio Burzio (cat. 2.4); Andrea Viceconte (cat. 2.6) e Francesco Canova (cat. 4.2). Possibile anche il rientro in squadra dell’ammutinato polacco Robert Godlewski (cat. 2.4),  altro specialista del “veloce”.
Nei restanti incontri di giornata sfida sul fondo classifica tra CT Montekatira e CT Pescara; più interessante lo scontro diretto d’alta classifica tra il Park Tennis Club ed il CT Coop Livorno in casa dei liguri.
Turno di riposo per la capoclassifica AMP Pavia.