Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, Viola sconfitta dal Martina Franca in gara 1 di semifinale (67-63)

Basket, Viola sconfitta dal Martina Franca in gara 1 di semifinale (67-63)

BASKET
di Gianni Tripodi –
Semifinale playoff in salita per la Viola. In gara 1 i nero arancio non riescono ad espugnare il Pala Wojtyla di Martina Franca al termine di un match sempre sul filo

dell’equilibrio e sono così costretti alla resa dai padroni di casa (67-63), sotto 1-0 nella serie diventa a questo punto decisiva gara 2, bisognerà vincere per andare alla “bella” di domenica prossima. Non riesce l’impresa al team di coach Bolignano, eppure i suoi ragazzi sono sempre stati a stretto contatto con i padroni di casa riuscendo anche ad arrivare ad una massimo vantaggio di dieci punti sul finire del secondo quarto. Le due squadre si sono affrontate a viso aperto, quaranta minuti di grande intensità con sorpassi e controsorpassi, una vera e propria battaglia nella quale ha prevalso il Martina solo negli ultimi secondi finali. Non è bastato il 47% da tre punti (7/15), l’ottima prova del solito duo Caprari (14 punti) – Paparella (20 punti) e la straordinaria prestazione di capitan Grasso da 14 punti con il 63% dal campo e 10 rimbalzi. Martina fa sua gara 1, ma non c’è tempo per recriminare, il pensiero è già rivolto verso gara 2, quando giovedì sera (ore 20.30) al Pala Botteghelle, i nero arancio saranno costretti a vincere per non abbandonare il sogno promozione, c’è tutto il tempo per invertire la rotta, la Viola ha perso una battaglia, ma non la guerra.
Semifinale Playoff DNB girone C – Gara 1
DUE ESSE MARTINA FRANCA – LIOMATIC VIOLA RC  67-63
Parziali: 19-18, 31-35, 50-50, 67-63
Arbitri: Battista Vitaliano di Reggello (FI) e Sestini Marco di San Giovanni Valdarno (AR)
DUE ESSE MARTINA FRANCA
Torresi Lelli 16, Maggi 15, Dip 12, Bazzoli 7, Santoro 7, Candela 5, Raskovic 4, Gaudiano 1
Coach: Meneguzzo Massimo
LIOMATIC VIOLA RC
Paparella 20, Caprari 14, Grasso 14, Agosta 5, Ingrosso 3, Potì 3, Coronini 2, Zampogna 2
Coach: Bolignano Domenico

Dopo il minuto di silenzio per onorare la memoria della giovane Melissa, vittima dell’attentato di Brindisi, al Pala Wojtyla di Martina Franca inizia gara 1 di semifinale playoff. Coach Bolignano conferma in quintetto Coronini, Paparella, Caprari, Gambolati ed Agosta, i primi punti vengono realizzati da Coronini in penetrazione, i padroni di casa faticano ad infilare la retina (0/5), è Torresi Lelli a scuotere i suoi, canestro e fallo, gioco da tre punti realizzato, 3-2. Dopo i primi punti la Viola si ferma, Maggi infila la tripla del +4, i nero arancio non accusano il colpo e con Caprari e Paparella impattano sul 6-6 a 5 minuti dal termine. Gara in grande equilibrio, Paparella risponde a Santoro dai 6.75 e si resta in parità (9-9), secondo fallo per Coronini, dentro Zampogna. Torresi Lelli (4/4) da una parte ed Agosta e Caprari dall’altra, 13-13, mini break di 4-0 per i padroni di casa con Santoro e Maggi, timeout per Bolignano. Raskovic (1/2) e Gaudiano (1/2) dalla lunetta, Caprari con l’arresto e tiro e un incredibile tripla allo scadere di Paparella, permettono alla Viola di ridurre il gap, 19-18. Secondo quarto: Dip e Maggi, +4 Martina, Zampogna in penetrazione e Grasso con il gioco da tre punti per la parità a quota 23. Errori in contropiede per entrambe le squadre, la Viola sbaglia meno e passa in vantaggio con Grasso ben servito da Zampogna, Martina a segno solo dalla lunetta con Bazzoli (2/2), continua il buon momento dei nero arancio, la tripla di Ingrosso, il canestro di capitan Grasso (2/2) e la tripla del neo entrato Potì regalano il max vantaggio alla Viola, +10. Martina non accusa il colpo e torna a contatto con un parziale di 6-0 firmato da Maggi e Dip (2/2), 31-35. Terzo quarto: Dip appoggiando alla tabella, Agosta (1/2), i pugliesi prima impattano sul 36-36 con la tripla di Raskovic e poi con il canestro dalla media di Maggi passano in vantaggio, Caprari per il momentaneo pareggio, il match si infiamma, tripla di Torresi Lelli, Agosta di forza sotto canestro e Grasso in lunetta (1/2), 41-41. Altra tripla per i padroni di casa, stavolta di Candela, Dip stoppa Agosta, match che rimane in grande equilibrio, Paparella segna senza ritmo dai 6.75, 44-44, timeout Meneguzzo. Sorpasso di Martina con il canestro realizzato da Candela, con Caprari (1/2) e Paparella (2/2) nero arancio avanti di una sola lunghezza, Torresi Lelli e Caprari dalla media distanza, gara punto a punto che si avvia agli ultimi dieci minuti di gioco, 50-50. Quarto quarto: Pessimo rientro sul parquet della Viola, ne approfitta il Martina che firma un break di 6-0 con Maggi e Torresi Lelli, timeout Bolignano. I pugliesi continuano a macinare punti con uno scatenato Torresi Lelli, il solo Caprari prova a tenere a galla i suoi, si scuote anche il resto del gruppo, Zampogna, Paparella e Grasso ridanno slancio alla rimonta, 60-58, -2, timeout Martina. Tripla di Paparella, sorpasso Viola, dura poco il buon momento dei nero arancio, errori al tiro e qualche palla persa di troppo permettono ai i pugliesi di riportarsi nuovamente avanti con Bazzoli, 65-63 a 40” dal termine del match. Non basta l’ultimo disperato assalto di Paparella e soci, l’impresa non arriva e Martina fa sua gara 1, finisce 67-63.