Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, sconfitta indolore per la Viola a Rieti

Basket, sconfitta indolore per la Viola a Rieti

basket_pallone-b
di Gianni Tripodi –
La Viola chiude la stagione regolare con una sconfitta. I nero arancio vengono battuti dal Basket Club Rieti (80-67), ancora in lotta per un posto nei playoff, al

termine di un match equilibrato in cui le motivazioni dei laziali hanno alla fine forse prevalso su quelle di Caprari e soci già appagati dalla certezza matematica della terza posizione. Si interrompe così la striscia di sette vittorie consecutive, il team di coach Bolignano chiude al terzo posto in classifica a quota 44 punti, 22 vittorie e 10 sconfitte il bilancio di questa prima parte di stagione, adesso inizierà la fase più difficile,il 6 maggio prenderanno il via i playoff, l’avversario da affrontare al primo turno lo si conoscerà solo domenica al termine dell’ultima giornata di campionato mentre i nero arancio rispetteranno il turno di riposo previsto dal calendario. A Rieti la Viola gioca con la solita determinazione e concentrazione, grande equilibrio sul parquet del Pala Sojourner, i primi due quarti si concludono in parità (15-15, 34-34), la svolta decisiva arriva ad inizio terzo quarto dove i padroni di casa con una partenza sprint firmano un parziale di 12-0 chiudendo quasi definitivamente l’incontro. I reggini con la forza dell’orgoglio ed un’ottima difesa zona press chiamata da Bolignano rimontano dal -17 arrivando al -7 a tre minuti dal termine, la stanchezza e la maggiore motivazione di Rieti alla fine però prevalgono. Riflettori adesso puntati sui playoff, il 6 maggio si comincia.
32° giornata DNB girone C
RIETI BASKET CLUB – LIOMATIC VIOLA RC  80-67
Parziali: 15-15, 34-34, 57-44, 80-67
Arbitri: Binda Emiliano di Ancona (AN) e Pazzaglia Jacopo di Pesaro (PU)
RIETI BASKET CLUB
Gallea 20, Genovese 18, Zambon 15, Laudoni 12, Rossi 8, Musso 7,
Coach: Peron Roberto
LIOMATIC VIOLA RC
Caprari 23, Paparella 17, Gambolati 10, Zampogna 5, Agosta 4, Potì 3, Coronini 2, Ingrosso 2, Grasso 1
Coach: Bolignano Domenico
Al Pala Sojourner  si gioca la penultima giornata di campionato, l’ultima per la Viola, quintetto confermato per i nero arancio con Coronini, Paparella, Caprari, Gambolati ed Agosta.  Genovese apre con una tripla, Agosta e Gambolati per il primo sorpasso, 3-4 dopo 4 minuti di gioco. Percentuali basse in avvio, 2/7 per Rieti e 2/9 per la Viola, due canestri di fila di Gallea valgono il nuovo +3, Caprari non è da meno, prima infila la tripla del 7 pari e poi in transizione nell’azione successiva realizza il canestro del nuovo vantaggio. Seconda tripla dell’incontro per Genovese scatenato dai 6.75 m, “Bum Bum” sale in cattedra, segna subendo il fallo di Rossi, 10-12. Paparella per il +5, sul finire di tempo Rieti impatta con Zambon e la “solita” tripla di Genovese, 15-15. Secondo quarto: Le due squadre continuano a rispondere colpo su colpo, Paparella e Caprari (tripla) da una parte e Musso (tripla) e Laudoni dall’altra, nuova parità a quota 20. Paparella a macinare punti per i suoi (già a quota 11), per i laziali ci pensano Genovese e Laudoni, il canestro di Ingrosso riporta la Viola sopra di tre punti,  Paparella realizza dalla media, Rieti prova l’allungo e con i canestri di Zambon, Gallea e Rossi conduce il match seppur di una sola lunghezza, 31-30. La gara resta però in grande equilibrio, anche il secondo quarto si chiude in parità, 34-34. Terzo quarto: Mani fredde in avvio per entrambe le squadre, il primo canestro arriva dopo due minuti di gioco con Zambon in area pitturata, Rieti spinge in velocità e con le due triple di Gallea e Genovese si porta sul +8, max vantaggio, timeout per coach Bolignano. Brutto momento per in nero arancio che sembrano aver accusato il colpo, i canestri di Rossi e Zambon portano i padroni di casa sul +12, è Zampogna a rompere il digiuno con l’arresto e tiro, 46-36. Caprari non ci sta, tripla e canestro dalla media, i suoi cinque punti consecutivi permettono alla Viola di ridurre il gap, -5, timeout Rieti. Canestro e fallo di Zambon, gioco da tre punti finalizzato, tripla di Potì, ma i laziali allungano ancora con Rossi e Laudoni, 57-44. Quarto quarto: Agosta con il secondo canestro del suo match, Zambon è scatenato in area pitturata, quattro punti di fila per il lungo laziale, Laudoni regala ai suoi il max vantaggio, +17. La Viola prova a ricucire lo strappo con Coronini (2/2) e Caprari, ma Rieti comincia a prendere il largo e colpisce in contropiede, Gallea e Laudoni puniscono i nero arancio un po’ stanchi, 69-50. Reazione d’orgoglio dei reggini con Paparella (4/4) e Gambolati (4/6), break di 8-0, la difesa a zona press chiamata da Bolignano mette in grande difficoltà Rieti, tecnico fischiato a Laudoni, Gambolati in lunetta (2/2) e la Viola si rifà sotto, 69-60 a tre minuti dal termine. Gallea prova a scuotere i compagni, ma il buon momento dei nero arancio continua, tripla di Zampogna in transizione e Gambolati dalla media, -7. La Viola con un pressing finale asfissiante costringe Rieti a sbagliare facili tiri da sotto, la gara si avvia però alla conclusione,Rieti allunga nuovamente e porta a casa i due punti, i nero arancio chiudono la stagione regolare con una sconfitta (80-67) in attesa dell’inizio dei playoff.