Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley: Mondo Giovane Messina – Pallavolo Messina 3-1

Volley: Mondo Giovane Messina – Pallavolo Messina 3-1

Di seguito la nota diffusa dall’associazione sportiva Pallavolo Messina: La Pallavolo Messina perde il derby contro il Mondo Giovane incappando nella seconda sconfitta stagionale. Al

palaRussello, davanti ad una cornice di pubblico da categoria superiore, i giallorossi non riescono a ripetere la prestazione dell’andata ed escono dal campo senza conquistare punti.

Coach Rigano recupera tutti gli effettivi ad eccezione dell’infortunato di lungo corso Maccarone, dall’altra parte Polimeni può contare su Cutugno. L’avvio di match è all’insegna dell’equilibrio, poi sull’8-8 i “padroni di casa” trovano il primo break:  Palmeri e Fontanot e gli errori degli avversari determinano il +6 sul 19-13. La Pallavolo si riavvicina, sul 19-15 Polimeni chiama time-out ma due attacchi di Caravello siglano il -2 (19-17). Il secondo time-out della panchina bianco-blu sortisce gli effetti sperati. Il Mondo Giovane riprende a giocare e sul 23-19 Palmeri chiude il primo set con un muro e una schiacciata.
La condizione di svantaggio scuote la capolista che al cambio campo riparte bene e al primo parziale si trova sul 2-6. Uno scatenato Palmeri suona ancora la carica per i suoi, che raggiungono il pareggio sul 7-7. Parità che si mantiene fino al 16-16, poi sale in cattedra Nicola D’Andrea che dal centro affonda in colpi portando il punteggio dal 18-19 al 18-23. Sul 19-24 la Pallavolo si complica la vita e permette agli avversari di rifarsi sotto fino al 22-24. Ci pensa però Boscaini a chiudere il gioco.
Il terzo set si apre con il Mondo Giovane più propositivo e alla ricerca costante dell’allungo. La Malfa e compagni provano a scappare sul 10-6 ma vengono recuperati. Nuovo tentativo sul 19-14, ma la Pallavolo rimonta e trova l’aggancio sul 20-20. Si sbaglia poco da entrambe le parti ma il muro di casa funziona meglio. Il finale di set si decide punto a punto, sul 23-23 Boscaini stecca, Palmeri no: 25-23.
La Pallavolo Messina subisce il colpo ma sembra trovare la forza per reagire, anche perché il Mondo Giovane con il punto già in tasca allenta la presa per godersi la conquista della salvezza, anche se in quel momento solo virtuale. L’acciaccato Francesco Nicosia lascia il ruolo di libero a Garofalo. Caravello mette palla a terra, il muro si alza nuovamente e il 4 a 0 iniziale viene gestito praticamente per tutto il game. Ma è sul 17-23 che succede l’incredibile. La capolista si smarrisce e incassa gli attacchi avversari che addirittura recuperano tutto lo svantaggio. Sul 23-23 Caravello segna, Palmeri risponde e si va ai vantaggi. Ancora Caravello e Palmeri allungano il match, ma di poco. Due errori della Pallavolo risultano fatali e consegnano il quarto set al Mondo Giovane.

Brutta battuta d’arresto per Scopelliti e compagni, che a tre giornate dalla fine del torneo rischiano di vedere ridursi il vantaggio accumulato sulle inseguitrici. Lauria che è lontana cinque punti giocherà mercoledì contro Vibo Valentia, mentre Giarratana (-4 dalla vetta) disputerà il proprio match giovedì a Tremestieri. In attesa dei risultati dagli altri campi, la Pallavolo Messina dovrà cancellare subito questo ko e recuperare le energie necessarie per farsi trovare pronta alla partita di sabato prossimo contro Tremestieri.

MONDO GIOVANE MESSINA-PALLAVOLO MESSINA 3-1
(25-19 / 22-25 / 25-23 / 27-25)

MONDO GIOVANE: Mastronardo M., Agnello, Marino, Fontanot (7), Irrera, Schifilliti (7), Azzarà (4), Palmeri (29), Cutugno (7), La Malfa (6), Ruggeri (L),  Rucci,   All. A.Polimeni
PALLAVOLO MESSINA: Garofalo (2), Scopelliti (6),  Nicosia N., Russo, D’Andrea N. (17), Balsamo (3), Caravello (18), Boscaini (11), D’Andrea F., Nicosia F., Arena R.(3). All. G.Rigano

Arbitri: Costanzo di Caltanissetta e Cigna di Agrigento

L’ufficio stampa