Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, a Roseto la Viola si gioca il terzo posto

Basket, a Roseto la Viola si gioca il terzo posto

basketpallone
di Gianni Tripodi – Dopo la pausa per le festività pasquali si torna sul parquet. Si riparte subito con una sfida ad alta quota, questo pomeriggio (ore 18) al Pala Maggetti di Roseto, la Viola

se la dovrà vedere contro la Mec Energy, in palio c’è il terzo posto. Le due squadre condividono la terza posizione a quota 40 punti con gli abruzzesi che però hanno disputato una gara in meno, a due giornate dal termine della regular season i nero arancio hanno l’obbligo di guadagnare la miglior posizione in vista degli ormai prossimi ed imminenti playoff di maggio. Avversario ostico da superare quello di quest’oggi, ma il team di Bolignano dovrà affrontare Roseto con la solita determinazione che l’ha contraddistinto in quest’ultimi due mesi. La Viola arriva a questa sfida dopo aver ottenuto cinque vittorie consecutive (Corato, Pescara, Bernalda, Campobasso e Giugliano) che le hanno così permesso di tenere ancora accesa la speranza di poter salire sul terzo gradino del podio, per far si che ciò si avveri però, i nero arancio dovranno prima ribaltare il risultato dell’andata (87-90), bisognerà vincere infatti con uno scarto di almeno quattro punti e attendere poi i prossimi incontri. Nella penultima giornata Caprari e soci affronteranno la capolista Agrigento con Roseto e Martina Franca (seconda) uno di fronte all’altro, tutto è pronto per il rush finale. Squadra al gran completo in vista della trasferta in terra abruzzese, capitan Grasso assente contro il Giugliano ha recuperato da uno stato febbrile e anche Zampogna, problemi all’adduttore per lui, sarà arruolabile per questa sfida che appare ormai decisiva.  L’avversario odierno – Come già detto il Mec Energy Roseto condivide con i reggini la terza posizione a quota 40 punti. La gara d’andata giocata al Pala Mazzetto fu equilibratissima e si decise solo dopo un tempo supplementare, sei uomini in doppia cifra da entrambe le parti con alte percentuali al tiro (63% da due per la Viola, 56% per gli abruzzesi). La rimonta dei rosetani nell’ultimo minuto di gara con il team di Fantozzi sopra di 14 punti e il canestro di Gnaccarini allo scadere prolungò la sfida (75-75) e all’overtime furono decisivi i liberi segnati da Gallerini (2/2) che costrinsero Caprari e soci alla resa, vittoria sfumata al fotofinish (87-90). Quest’oggi si prospetta una gara infuocata, la posta in palio è alta e nessuna delle due squadre si risparmierà, coach Francani schiererà un quintetto iniziale composto dal play Gnaccarini (11.8), i due esterni Petrucci (9.3) ed Elia (7.6) con l’ex Upea Caruso (13.1 punti e 6.6 rimbalzi) e Del Brocco (10.3 punti e 7.4 rimbalzi) sotto i tabelloni. La Viola si trova in un ottimo stato di forma e vuol continuare ad inanellare successi, a Roseto si attende quello più importante, una vittoria da terzo posto!
31° giornata DNB girone C
15/04/2012 ore 18.00 Pala Magetti di Roseto (TE)
MEC ENERGY ROSETO – LIOMATIC VIOLA RC
Arbitri: Terranova Francesco di Ferrara (FE) e VIttori Marco di Castorano (AP)
MEC ENERGY ROSETO
Quintetto iniziale: 7 Gnaccarini, 8 Petrucci , 5 Elia, 12 Caruso e 15 Del Brocco
A disposizione: 6 Di Sante, 20 Gallerini, 19 Fabiani, 11 Tomasetti, 4 Fucek
Coach: Francani Ernesto
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 16 Zampogna, 6 Paparella, 8 Caprari, 4 Gambolati e 15 Agosta
A disposizione: 10 Coronini, 7 Potì, 5 Laganà, 13 Grasso, 14 Ingrosso
Coach: Bolignano Domenico