Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket B dil: la Viola a Campobasso cala il poker

Basket B dil: la Viola a Campobasso cala il poker

basket2

di Gianni Tripodi – Quarta vittoria consecutiva della Viola gestione Bolignano, i nero arancio espugnano il Pala Vazzieri di Campobasso (69-85) e rimangono così

in corsa per la seconda posizione. Nella ventinovesima giornata del campionato di DNB girone C, Roseto vince contro Palestrina (78-72) e aggancia al secondo posto il Martina Franca sconfitto dalla capolista Agrigento (95-83), rimangono così due i punti che separano i nero arancio dal secondo gradino del podio, a quattro giornate al termine della regular season, bisognerà cercare di vincerle tutte per poi attendere più di una passo falso del duo Roseto – Martina Franca. A Campobasso continua il buon momento di forma di Grasso e compagni che bissano la convincente prestazione di appena quattro giorni fa contro Bernalda giocando un basket spumeggiante in attacco, con buone trame offensive e alte percentuali al tiro (61% da tre punti e 60% dal campo) coadiuvato da una difesa a tratti impeccabile che, per la quarta volta consecutiva limita l’avversario sotto i 70 punti . Stavolta il grande protagonista del’incontro non è il “solito” Marco Caprari che, ancora una volta compie ampiamente il proprio dovere con 21 punti e il 70% dal campo (7/10), ma Stefano Zampogna. Il play di Palmi disputa la sua miglior partita in canotta nero arancio, fatturato a cinque stelle con 23 punti con l’82% dal campo e 5/6 da tre punti, super prestazione a guidare i suoi verso un’importantissima vittoria. Prossimo impegno: domenica pomeriggio (ore 18) al Pala Botteghelle arriverà il fanalino di coda Giugliano, zero punti in ventisette gare disputate.
29° giornata DNB girone C
MENS SANA CAMPOBASSO – LIOMATIC VIOLA RC  69-85
Parziali: 15-24, 25-44, 48-61, 69-85
Arbitri: Ascenzi Alessandro e Tellone Giuseppe di Caserta (CE)
MENS SANA CAMPOBASSO
Tagliabue 21, Cornejo 17, Dal Fiume 13, Benassi 11, Cardinale 7
Coach: Anzini Umberto
LIOMATIC VIOLA RC
Zampogna 23, Caprari 21, Gambolati 10, Grasso 8, Agosta 6, Paparella 6, Potì 6, Laganà 4, Coronini 1
Coach: Bolignano Domenico
Partenza sprint della Viola, i padroni di casa si affidano a Tagliabue, Caprari scalda la mano, due bombe per l’ex Upea, tripla anche per Zampogna, la Viola spinge, Caprari in lunetta (2/2), 13-19, i reggini si chiudono bene in difesa, Benassi commette fallo in attacco, Zampogna fuori equilibrio trova il canestro a fil di sirena, 15-24.  Secondo quarto: Parziale di 12-0 per i nero arancio che volano sul +21, max vantaggio grazie alla tripla di Zampogna e il canestro con fallo di Potì, Campobaso è in netta difficoltà, brutta tegola per i molisani, arriva il terzo fallo di Benassi, la Viola affonda in contropiede con Zampogna, timeout per coach Anzini. C’è spazio anche per il giovane Laganà, subito due punti per lui, 25-44 e si va all’intervallo. Terzo quarto: Gambolati subito a segno in post basso, risposta di Tagliabue con quattro punti di fila, tripla di Cornejo e Benassi dalla media, 34-46, buon momento per i padroni di casa. La Viola non si fa intimorire e continua a macinare punti con Zampogna e Caprari, tecnico fischiato a “Bum Bum”, Campobasso non molla la presa, Cornejo segna subendo il fallo di Coronini, 38-50. Benassi prova a tenere in partita i suoi, ma le triple di Potì e Zampogna allontanano la rimonta molisana, 40-61, momento di blackout per i reggini con Campobasso che firma un parziale di 8-0, 48-61. Quarto quarto: Benassi infila la tripla subendo il fallo, gioco da quattro punti realizzato, -9 e i padroni di casa cominciano a credere nella rimonta. Nel momento più difficile la Viola reagisce in un amen, Grasso da sotto e le due triple di Caprari e Zampogna costringono coach Anzini a chiamare il timeout , quinto fallo di Benassi. La gara si avvia alla conclusione, Cornejo e Dal Fiume provano a ridurre il gap,  Caprari trova la tripla del 63-79, +16 Viola a 2’30” dalla fine. Spazio per Laganà ed Ingrosso, finisce il match 69-85, la Viola cala il poker!