Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Vibo, Tonno Callipo: un mercoledì da leoni al PalaValentia

Vibo, Tonno Callipo: un mercoledì da leoni al PalaValentia

Impegno interno per la Tonno Callipo Vibo Valentia nel turno infrasettimanale messo in programma dalla 22a giornata della Regular Season di A1 per domani sera con inizio alle 20.30. I giallorossi di Gianlorenzo Blengini ospiteranno la diretta avversaria Andreoli Latina (+1 in classifica) tentando l’assalto all’ottava posizione attualmente occupata dalla Marmi Lanza Verona. Davanti alle

telecamere di sportube.tv, che trasmetterà in diretta web la gara, si incroceranno due formazioni protagoniste di cammini similari in Campionato, con Latina che nell’ultima giornata è uscita sconfitta dalla sfida contro una delle principali forze del torneo (3-1 a Macerata) esattamente com’è successo a Vibo Valentia anch’essa sconfitta in casa della capolista Trento. Segnali incoraggianti erano tuttavia venuti per entrambe le formazioni dalle gare precedenti nelle quali sia Vibo che Latina sono state in grado di mettere a segno risultati di rilievo rispettivamente contro Padova e Macerata e contro Roma e Monza, vittorie intramezzate per i laziali dalla sconfitta in casa di Piacenza, capace di castigare anche Vibo nel turno precedente. 
Grandi attese, dunque, per la sfida che metterà di fronte le squadre più a Sud dell’A1 e che sarà sicuramente salutata da un’importante cornice di pubblico grazie all’iniziativa della società ospitante che, sull’onda dei consensi ottenuti in occasione della precedente gara interna contro Padova, ha deciso di replicare l’operazione “Riempiamo il PalaValentia” offendo i biglietti a prezzi dimezzati (5 euro) e aprendo i varchi ai minori di 18 anni, che potranno assistere gratis alla partita. Previste presenze importanti anche dalla vicina Lamezia Terme, città d’origine del Ds dei laziali nonché grande amico della Tonno Callipo Vibo Valentia, Candido Grande.  
A questo si va ad aggiungere la carica che tutto l’ambiente giallorosso ha accumulato dopo l’entusiasmante sfida contro Trento nella quale Coscione e compagni hanno tenuto testa per almeno due set ai campioni del mondo dell’Itas  Diatec, mettendo in evidenza caratteristiche proprie di una grande squadra e un servizio efficace in grado d’impensierire non poco il team di Rado Stoytchev.
Come ricorda il martello vibonese Luis Diaz, tra i protagonisti di quel match: «A Trento abbiamo giocato due ottimi set in cui la nostra battuta ha fatto la differenza. Abbiamo battuto molto bene mettendoli in difficoltà e lo stesso dovremo fare contro Latina che è una squadra molto buona, fatta di giocatori esperti, e che come noi viene da una sconfitta contro una delle squadre più forti del Campionato. Domani entreremo in campo con un buon atteggiamento e molta concentrazione perché sappiamo che sarà una partita difficile, ma sappiamo anche che se riusciremo a ripetere quanto di buono abbiamo fatto contro Trento potremo fare un grandissimo risultato». 
E ancora sul prosieguo del torneo ha aggiunto: «Da domani in avanti ogni partita sarà una finale, ci sono tante squadre che lottano come noi per avere una migliore posizione play off o per la salvezza. Noi dovremo solo restare tranquilli, senza pensare a fare calcoli o ai risultati delle altre. Dovremo limitarci ad entrare in campo e giocare la nostra pallavolo cercando di prendere punti ovunque perché alla fine saranno molto importanti in chiave play-off. Se noi facciamo quello che dobbiamo fare, ciò che fanno gli altri ci interessa poco o nulla».

Probabili sestetti
Chicco Blengini dovrebbe optare per lo starting-six ormai consolidato schierando la diagonale palleggiatore-opposto formata da Coscione-Klapwijk, Rak e Nikolov in posto 3, Diaz e Cernic di banda, Fanuli libero.    
Silvano Prandi dovrebbe replicare con il sestetto schierato nelle ultime giornate, vale a dire Sottile in cabina di regia e Jarosz opposto, Gitto e Cester centrali, Rivera e Fragkos in posto 4 e De Pandis libero.

Arbitri: A dirigere la gara tra Tonno Callipo Vibo Valentia e Andreoli Latina saranno i signori Marco Braico di Orbassano (To) e Gabriele Balboni di Torino.   

Precedenti: Sono 11 i precedenti tra le due squadre con una leggera prevalenza di vittorie per i laziali che possono vantare un successo in più (6) rispetto a Vibo (5). Nel turno d’andata, al PalaBianchini, la formazione allenata da Silvano Prandi ebbe la meglio in tre set e in 1.22 di gioco al cospetto di una prestazione poco brillante dei giallorossi.

Ex: Simone Serafini a Latina nel 2004-2005; Jose Manuel Rivera a Vibo Valentia nel 2010-2011 e Daniele Sottile a Vibo dal 2004 al 2006.

A caccia di Record
In Campionato: Michal Rak – 1 battuta vincente alle 200 (Tonno Callipo Vibo Valentia).
In Campionato e Coppa Italia: Michal Rak – 5 punti ai 2.000 (Tonno Callipo Vibo Valentia).

Web, Radio e Tv: Il match sarà trasmesso in diretta streaming mondiale dalla web tv di Lega sportube.tv sui siti www.sportube.tv e www.legavolley.it con il commento di Mimmo Famularo e Tonino Chirumbolo.
La diretta radiofonica della partita andrà in onda sulle frequenze di Radio Onda Verde Vibo Valentia. La telecronaca differita della partita, infine, è in programma su Rete Kalabria sabato 10 marzo alle ore 21.00. 

Biglietti: In occasione della 22a giornata di Campionato, la Società rende noto che il costo del biglietto d’ingresso al PalaValentia è stabilito in 5 euro per gli adulti mentre tutti i ragazzi fino a 18 anni entrano gratis.