Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Volley, Tonno Callipo: parte da Trento il “tour de force” giallorosso

Volley, Tonno Callipo: parte da Trento il “tour de force” giallorosso

Parte con un impegno di tutto rispetto il “tour de force” che vedrà nei prossimi otto giorni la Tonno Callipo Vibo Valentia in giro per l’Italia, da Nord a Sud e ritorno, alle prese con tre importantissime sfide e alla ricerca di punti decisivi lungo il cammino da qui alla fine della Regular Season. Si comincia domenica da Trento, in casa della capolista, con una “mission impossibile”

in cui tentare l’assalto alla classica “corazzata” già riuscito ai corsari vibonesi in casa di Macerata, ad esempio, e sfiorato nella gara d’andata proprio contro i Campioni del Mondo, seriamente impensieriti nel match che al PalaValentia fini 3-1 per gli ospiti.
Molto è cambiato rispetto a quella gara che infiammò l’ambiente giallorosso. In mezzo un periodo critico attraversato dalla Tonno Callipo che si è trovata a dover fare i conti con l’indisponibilità del regista titolare e una serie di passi falsi proprio mentre Trento confermava l’indiscussa superiorità del suo sestetto guadagnando, se possibile, una ancor maggiore continuità.
Dopo la gara in quel di Trento, i giallorossi faranno ritorno al PalaValentia, dove mercoledì li attende la sfida infrasettimanale con Latina, per poi imbarcarsi nuovamente alla volta di Verona, location dell’anticipo televisivo di sabato 10 marzo.
Un’autentica corsa ad ostacoli che il capitano Manuel Coscione commenta così: «Ci aspetta una settimana fondamentale: prima Trento, poi due partite secondo me decisive per il nostro cammino, Latina in casa e a Verona su campo molto ostico. Noi dovremo fare quello che abbiamo sempre fatto, cioè pensare a fare più punti possibile e cercare di ritrovare il nostro ritmo perché questa squadra quando ha un buon ritmo e un gioco fluido può giocare davvero forte».
Della gara di domenica al PalaTrento ha parlato il tecnico giallorosso Gianlorenzo Blengini: «Confido nel fatto che faremo una buona gara e credo che la chiave di lettura contro Trento sia fondamentalmente l’approccio: spesso vedo che le squadre che ci giocano contro si esprimono meno bene di quello che sono in grado di fare. Non solo, ed è ovvio, perché Trento ti mette nelle condizioni peggiori ma, a volte, anche l’avversario, sapendo di aver di fronte una squadra di tale forza, lo affronta in maniera diversa da come affronta tutti gli altri. Noi dovremo cercare in tutti i modi di affrontare Trento nella maniera più normale possibile, come se fosse un altro avversario, con la differenza che è più forte. In ogni caso il nostro atteggiamento dovrà concentrarsi sul nostro gioco a prescindere da quello che succede dall’altra parte della rete. Se riusciremo a fare questo io credo che sarà un buon test».

Arbitri: Dirigeranno la gara tra Itas Diatec Trentino e Tonno Callipo Vibo Valentia Stefano Cesare di Roma e Francesco Piersanti di Perugia.

Precedenti:  Sono 18 i precedenti tra le due squadre con 16 successi per Trento e 2 per Vibo Valentia

EX: Michal Rak a Trento dal 2003 al 2005, Raphael De Oliveira a Vibo Valentia dal 2006 al 2009.

A caccia di Record
In Campionato ad Osmany Juantorena (Itas Diatec Trentino) mancano 4 battute vincenti alle 200; in Campionato e Coppa Italia a Matej Cernic (Tonno Callipo Vibo Valentia) mancano 6 punti ai 2500.

Radio e Tv
Il match sarà trasmesso in diretta radiofonica su Radio Onda Verde Vibo Valentia, a partire dalle ore 18.00 mentre la differita televisiva andrà in onda su Rete Kalabria martedì 6 marzo alle ore 21.00.