Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Montepaone (CZ): ieri la fase Regionale del Campionato di Società di Cross

Montepaone (CZ): ieri la fase Regionale del Campionato di Società di Cross

Si è svolto nelle zone adiacenti l’ex impianto di atletica leggera  del Comune di Montepaone la fase regionale del Campionato di Società di Cross riservato al settore assoluto e quello riservato alle categorie esordienti, ragazzi e cadetti maschili e femminili. Discreta la partecipazione numerica degli atleti in gara, che si son dati battaglia lungo un percorso di gara che, nonostante sia stato modificato all’ultima ora, con qualche carenza dal punto di vista

prettamente tecnico, ha risposto bene, grazie anche alla clemenza della pioggia che, solo a brevi tratti, è giunta lieve sul campo di gara.  La manifestazione è stata organizzata dal Comitato Provinciale FIDAL di Catanzaro che ha gestito la stessa col suo Gruppo Giudici Gare. L’inizio della manifestazione ha visto impegnati gli atleti del “cross corto” dove netto è stato il dominio della Violettaclub di Lino Piricò che, nella gara maschile come in quella femminile, ha piazzato ai primi tre posti della classifica i suoi atleti. Nella gara degli uomini si è portata al comando la coppia composta da Filippo Lo Piccolo e Danilo Ruggiero, seguiti a distanza da un terzetto composto dal terzo componente della Violettaclub, Francesco Monti e dai rappresentanti dell’Hobby Marathon Antonio Marchese e Antonio Raione. Questa la situazione fino a tre quarti della gara, quando Lo Piccolo  sferra un attacco al quale Ruggiero non riesce a rintuzzare  e s’invola solitario verso il traguardo. Il “corto” femminile registra ancora una tripletta della Violettaclub, ma questa volta senza incertezze, vista la condotta di gara solitaria di Grazia De Stefano, che vince per distacco sulle compagne di squadra Franca Puija e Maria Rosa Sesto. Nella gara del “cross lungo” netta la supremazia di Luca Tocco, atleta rhodense in forza alla  Violettaclub, che ha dato dimostrazione di un ottimo stile di corsa e che è stato supportato da un gruppo di “mini fan” durante i dieci chilometri della gara, peraltro condotti in completa solitudine. Le piazze d’onore sono state aggiudicate, nell’ordine, a Salvatore Arena (Violettaclub) e Adriano Mirachi (Hobby Marathon) che, al completamento dei dieci giri del percorso, giungono al traguardo con soli 7 secondi di differenza. Nella gara al femminile del “cross lungo” sono stati sei i giri da percorrere e, come da pronostico, Spiridoyola Souma (Hobby Marathon), atleta che da anni domina in campo regionale e non solo, non ha avuto rivali da poterla impensierire, tanto che vince “comodamente” chiudendo in 25’48”. Al secondo posto giunge Annarita Alrimari (Marathon Cosenza) e al terzo posto Silvana Gigante della Violettaclub. Nel cross allievi, gara di 4 km, tripletta della Marathon di Cosenza di Enzo Barbuscio, che piazza al 1° posto Serafino Cuconati, al 2° Alessandro Rossi e al 3°  Luca Mundo. Nella gara di 6 chilometri, riservata alla categoria juniores maschile, Leonardo Selvaggi (Arcobaleno Castrovillari), che per la gestione della gara è stato supportato dai consigli e dallo sprone del Tecnico  Silvio Minervini, chiude con il tempo di 23’27”; al secondo posto si classifica Stefano Sestito della Violettaclub.  Nella categoria junior femminile, che doveva effettuare quattro giri del percorso – irto di tornanti nella seconda parte dello stesso –  vince Annaberta Berardi (Arcobaleno Castrovillari) che completa i 4 km col tempo di 20’26. Nell’epilogo della manifestazione si sono effettuate le gare riservate agli atleti delle categorie dei più giovani che hanno suscitato tanto entusiasmo, soprattutto nei familiari al seguito, compiaciuti di vedere il giusto agonismo nei loro “piccoli eroi” che, non curanti della pioggia e del freddo, hanno dato il massimo per la conquista dell’ambita medaglia. Infatti, dopo le gare dei “ragazzi” vinta da Giuseppe Solano (Atletica Minniti), delle “ragazze” vinta da Carmela Pompeo (Nuova Atletica Calabria), dei “cadetti” vinta da Giuseppe Pilello (Atletica Minniti) e delle “cadette” vinta da Valentina Sarpa (Marathon Cosenza), si è passati alla cerimonia di premiazione, durante la quale Santino Mineo, in qualità di organizzatore e in rappresentanza del Comitato Regionale della Fidal, unitamente all’Assessore allo Sport del Comune di Montepaone – Giuseppe Macrì – hanno consegnato le medaglie ai primi classificati delle gare giovanili.