Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket, C dil, Di Bernardo (Redel): “2012 ci darà grandi soddisfazioni”

Basket, C dil, Di Bernardo (Redel): “2012 ci darà grandi soddisfazioni”

Tutti pronti per volare con la Redel Energia.Presidente Di Bernardo, momenti magici?

“Sono davvero contento. Quella foto indica un concetto fondamentale del nostro operato, il concetto di famiglia, la nostra famiglia Vis. Abbiamo lavorato tanto per diventare quello che appare in un semplice

scatto fotografico. Siamo consapevoli della nostra energia ma teniamo d’occhio sempre i nostri obiettivi. L’ultimo arrivato in casa Vis, Stefano Scafaro, nell’ultima intervista lo ha ribadito a gran voce:Noi siamo come una grande famiglia. In quella foto mancano delle pedine cardine dei nostri progetti ma francamente voglio ringraziare tutti con la speranza che il 2012 ci porti grandi soddisfazioni”

La grafica del sito ufficiale della Vis, non lascia spazio a grandi immaginazioni. E’ realmente tutto pronto per uno dei momenti più importanti dell’intero campionato, dico bene?

“Lo stiamo aspettando e non vediamo l’ora di vederlo in campo. Chiaramente incrociamo le dita e guardiamo al futuro, futuro che è nato dall’importante conferenza stampa estiva dove abbiamo descritto il nostro progetto. Siamo fieri che un giocatore del calibro di Claudio Cavalieri voglia finire la carriera(sperando che duri più anni possibile) con la nostra canotta. Il fatto che abbia scelto proprio noi,una società piccola e con una storia così recente e senza alcun credito ci inorgoglisce tanto”.

Che sensazione hai provato nel rivederlo nuovamente in campo?

“Francamente un po di paura. Con lui ed Antinori(il loro rientro dovrebbe essere contemporaneo) sotto la guida del nostro coach ed accanto di tutto il nostro collaudato gruppo vedo in campo quanto di buono abbiamo progettato in estate. Abbiamo un potenziale enorme che se messo nelle condizioni di far bene mi fa paura..una paura positiva di poter arrivare ovunque, per vederne realmente delle belle.

Nell’allenamento di ieri sera ho gioito accanto ai miei ragazzi ed a tutti quelli che hanno portato avanti il nostro operato aspettando con fiducia il nuovo anno”.