Home / Sport Strillit / ALTRI SPORT / Basket: la Viola affronta la capolista Agrigento

Basket: la Viola affronta la capolista Agrigento

basketpallone
di Gianni Tripodi – Nell’ultima gara del 2011 la Viola spera di fare il botto. Sfida che appare quasi decisiva per le sorti del primato in classifica quella che, questo pomeriggio (ore 18)

al Pala Empedocle di Agrigento, i nero arancio disputeranno contro la capolista Moncada. Finalmente l’una di fronte all’altra, è dall’inizio del campionato che si attendeva l’incontro tra le due grandi favorite alla vittoria finale, big match che però arriva in un brutto momento per la squadra allenata da coach Fantozzi. La sconfitta di domenica scorsa contro Roseto al supplementare ha sottratto alla Viola altri due punti che, se si vanno a sommare a quelli persi contro la Stella Azzurra e Corato, fanno si che il distacco su Agrigento cominci a farsi pesante. Quattro i punti in meno dei siciliani, che non hanno ancora subito una battuta d’arresto e sono sempre stati in vetta, nonostante abbiano disputato una gara in meno. Quest’oggi i nero arancio proveranno a macchiare il cammino immacolato della capolista, imbattuta da tredici giornate, puntando sull’immediata voglia di riscatto, ma non sarà facile. L’avversario – Come già detto, la “corazzata” Agrigento si trova in vetta alla classifica, 26 punti frutto di 13 vittorie su altrettante gara disputate, miglior attacco (85.9) e seconda miglior difesa (66.5) del girone, numeri impressionanti per una squadra che punta alla promozione diretta senza passare per i playoff. All’esperto coach Ciani, l’uomo della promozione del Massafra in B2 nella stagione 2009/2010 che ottenne il salto di categoria con due turni d’anticipo, è stato messo a disposizione un roster di alto livello, completo in ogni ruolo. Assieme alle conferme del veterano Mossi, 35 primavere e secondo anno ad Agrigento, nonché miglior realizzatore della squadra con 15.2 punti a partita e del lungo australiano Pennisi (11.5), sono arrivati in Sicilia l’argentino Santiago Paparella (11.2), fratello di Emiliano e il duo Di Viccaro (11.5)  –  Chiarastella (12.8), già agli ordini di coach Ciani nella stagione della promozione del Massafra (2009/2010). In casa Viola la situazione non è ottimale: Caprari e Grasso sono stati fermi ai box per problemi intestinali, Cappanni che lamenta ancora un dolore alla schiena si è allenato pochissimo, Potì non nelle migliori condizioni nella gara contro Roseto si è unito al gruppo solo a metà settimana, infine Laganà, finora visto all’opera pochissimi minuti, non si è mai allenato. Nonostante i problemi fisici, tutti stringeranno i denti e saranno della partita, nessuno vuol mancare ad un appuntamento così importante.  Per avere la meglio contro un avversario sulla carta senza punti deboli, servirà una prova collettiva di alto livello, soprattutto nella  propria metà campo per poi alzare il ritmo in fase offensiva. I tifosi attendono il colpaccio che rimetterebbe in discussione la prima posizione, si prospetta una gran battaglia sul parquet del Pala Empedocle, riusciranno i guerrieri nero arancio a spuntarla?
15° giornata DNB girone C
18/12/2011 ore 18.00 Pala Empedocle di Agrigento (AG)
MONCADA SOLAR AGRIGENTO – LIOMATIC VIOLA RC
Arbitri: Galasso Martino di Siena (SI) e Lauretani Alessio di Livorno (LI)
MONCADA SOLAR AGRIGENTO
Quintetto iniziale: 10 Di Viccaro, 6 Paparella, 9 Mossi, 7 Chiarastella e 11 Pennisi
A disposizione: 5 Anello, 19 Brown, 14 Giovanatto, 20 Birindelli, 12 Di Lascio
Coach: Ciani Franco
LIOMATIC VIOLA RC
Quintetto iniziale: 6 Paparella, 11 Grilli, 8 Caprari, 18 Sereni e 4 Gambolati
A disposizione: 9 Laganà, 12 Marengo, 7 Potì, 13 Grasso, 17 Cappanni
Coach: Fantozzi Alessandro